Furto a Coverciano: rubata la storia Olimpica di Firenze

Rubato l'Oro di Atene. Benelli: "Vale poco e nulla, ma per me è la vita"


Il furto subito dal campione olimpico e attuale direttore tecnico della Nazionale italiana di tiro al piattello Andrea Benelli ha scosso la cittadinanza di Coverciano, la zona di Firenze che ospita anche il Museo del Calcio ed il Centro Tecnico Federale Della Federazione Gioco Calcio.

I ladri hanno divelto le inferriate di una finestra ed hanno sottratto tra le altre cose il bronzo di Atlanta '96 e l'oro di Atene 2004.

"Mi viene da piangere" ha detto il coach Benelli che lancia un appello su Facebook con la speranza di poter recuperare i cimeli che rappresentano una parte significativa della storia Olimpica del capoluogo toscano.

Il post sul Profilo di Benelli: "Vi prego di condividere questo mio momento di difficoltà con lo scopo di ritrovare le mie 2 medaglie olimpiche, alle quali ho dedicato la mia vita sportiva.
Per me e per la famiglia hanno un inestimabile valore affettivo, per chi le ha rubate sabato dalla mia abitazione nessun valore economico.
Per informazioni e mediazione contattare l'avvocato Sambo"

Redazione Nove da Firenze