Fuga di gas: allarme cessato

I cittadini evacuati sono tornati a casa. Erano stati ospitati nelle strutture della protezione civile e della Fratellanza Popolare di Peretola


Sono state tutte riaccompagnate nelle proprie abitazioni le persone che questa notte erano state evacuate dalle loro abitazioni per la fuga di gas nella zona di piazza Puccini, tra via Baracca e viale Redi. In particolare si tratta di 24 cittadini che, su decisione dell’amministrazione comunale, erano stati alloggiati sia nelle strutture della protezione civile di via dell’Olmatello che in quelle della Fratellanza Popolare di Peretola. Il via libera per il rientro a casa alle 7 mentre un’ora dopo è stata riaperta la circolazione al traffico. Solo in quel momento si è conclusa l’attività del Coc (il Centro operativo comunale) che ha gestito fin da subito l’emergenza. Fino a tarda notte i vigili del fuoco ed i tecnici di Toscana Energia hanno lavorato per isolare la fuoriuscita e interrompere così il flusso del gas finito in strada. Insieme a loro le pattuglie della polizia municipale, della polizia di stato, dei carabinieri oltre al personale della protezione civile. 

«Voglio ringraziare vigili del fuoco, polizia municipale, tutte le forze dell’ordine e la nostra protezione civile – ha detto la vicesindaca Giachi sul posto fin da ieri sera insieme alle assessore Alessia Bettini e Sara Funaro ed al presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci – ma ringrazio anche i cittadini per la loro pazienza».

Redazione Nove da Firenze