Rubrica — In cucina

From Tuscany with Love: ravioli ripieni di rape e salsiccia

Una nuova ricetta nella sezione dedicata alla Toscana gastronomica


INGREDIENTI (per 24 ravioli):

Sfoglia all'uovo:

150 g farina integrale

100 g farina '00'

125 g uova (circa 2 uova 1 tuorlo)

semola rimacinata per spolverizzare

Ripieno:

250 g rape Le Cotte

1 salsiccia toscana

150 g mollica di pane

latte q.b.

sale e pepe q.b.

1 spicchio d'aglio

parmigiano q.b.

olio extra vergine d'oliva q.b.

Iniziamo dalla preparazione della sfoglia. Prendete la farina (potete lasciarne circa 50 g da parte per aggiungerla al bisogno) e versatela in una ciotola con le uova sbattute (se avete l'impastatrice mettete entrambi gli ingredienti nella macchina e con il gancio a 'foglia' impastate). Impastate bene gli ingredienti con le mani per creare un composto omogeneo. Se l’impasto dovesse risultare poco elastico aggiungete dell'acqua tiepida per rendere così la pasta più morbida per poter essere tirata con il mattarello o con la macchina tira sfoglia. Se al contrario risultasse appiccicoso, potete aggiungere la farina tenuta da parte, man a mano. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro e lavoratelo energicamente, quando avrete ottenuto un impasto liscio e omogeneo, formate una palla e avvolgetela con la pellicola alimentare trasparente: lasciate riposare per 30 minuti al riparo dalla luce e da correnti d’aria che potrebbero seccarla.

Mentre la pasta riposa dedicatevi al ripieno: bagnate con il latte la mollica di pane. In una padella mettete uno spicchio d'aglio schiacciato con un cucchiaio d'olio d'oliva, le rape cotte e la salsiccia tagliata a pezzetti, aggiungete un pizzico di sale. Lasciate insaporire per pochi minuti. Eliminate l'aglio e trasferite tutto, insieme alla mollica di pane ben strizzata, nel frullatore in modo da ottenere un composto omogeneo. Mettete il composto in una sac-à-poche (potreste anche usare un cucchiaino per mettere il ripieno sulla sfoglia) e tenetelo da parte. Prendete la pasta, dividetela in due panetti. Uno lasciatelo avvolto nella pellicola perché non si secchi mentre, dopo averlo infarinato leggermente con semola rimacinata (che non si assorbirà all'impasto), tirate l'altro con la macchina tira sfoglia passandola tra i rulli dallo spessore più largo al penultimo più stretto: dovrete ottenere una sfoglia rettangolare spessa circa 1 mm. Ripetete l'operazione con l'altro panetto. Stendete i due rettangoli di sfoglia su un piano di lavoro leggermente infarinato di farina di semola e create dei piccoli mucchietti di ripieno con la sac-à-poche o col cucchiaino. Disponeteli a circa 3 cm di distanza gli uni dagli altri, spennellate i bordi con dell'acqua in modo tale che, quando stenderete la seconda sfoglia sopra, questa rimarrà più facilmente attaccata. Abbiate cura di far fuoriuscire l’aria tra un raviolo e l’altro, pressando intorno al ripieno con le dita, in modo tale da evitare che in cottura si aprano facendo fuoriuscire il ripieno. Quando adagiate la seconda sfoglia fate combaciare i bordi con la prima. Poi con una rotella tagliapasta dentellata ricavate i ravioli delle dimensioni 4 x 4 cm.: otterrete circa 24 ravioli che disporrete su un vassoio leggermente infarinato con semola rimacinata. I vostri ravioli ripieni di rape e salsiccia sono ora pronti! Potrete poi cuocerli in acqua bollente e condirli a piacimento, ad esempio con burro e salvia oppure olio extra vergine d'oliva, salvia e parmigiano.

In cucina — rubrica a cura di Nicole Taddei

Nicole Taddei

Nicole Taddei — 33 anni, laureata in giurisprudenza e assicuratrice di professione. Ama il marito, i figli e la cucina. Fotografa per passione ogni ricetta, che pubblica sul suo blog: https://lemongrassandoliveoil.com/

E-mail: nicoletaddei1983@gmail.com