Firmato il primo contratto aziendale in una nota catena d’alberghi a Firenze

Alla Whythebest e Hotel Santa Maria Novella più diritti e tutele per gli oltre 100 dipendenti e per gli oltre 50 in appalto. La soddisfazione di Filcams Cgil e Uiltucs


Firenze, 11-11-2017- È stato sottoscritto, su mandato dell'assemblea dei lavoratori, il primo contratto aziendale della catena alberghiera Whythebest e Hotel Santa Maria Novella (oltre 100 dipendenti interessati), di proprietà della famiglia Fratini. Filcams Cgil Firenze e Uiltucs Toscana centro, dopo svariati incontri con l’azienda, riescono ad esprimere grande soddisfazione per il risultato raggiunto. Tra i punti principali dell'accordo: l'avvio di una forma di incentivazione economica, ampliamento delle tutele individuali, rafforzamento della previdenza complementare e garanzie per i lavoratori in appalto (oltre 50 lavoratori) con l'inserimento della clausola sociale e l'applicazione del Contratto nazionale del turismo.

"Quando arriviamo a ottenere risultati del genere - commentano i sindacati - abbiamo una grande soddisfazione. Anche perché, tra i punti principali dell'accordo, c'è l'importante aspetto dell'avvio di una forma di incentivazione economica per i lavoratori, oltre all'ampliamento delle tutele individuali"

Redazione Nove da Firenze