Firenze: cavalli e fiaccherai in giro con 40 gradi

Arianna Xekalos (M5S): “Inaccettabile”. La replica dell’assessore Gianassi: “I controlli della Polizia Municipale sono stati fatti e continueranno”


“Abbiamo un regolamento che vieta l'utilizzo di animali sopra i 35 gradi, rispettiamolo. È inaccettabile – commenta la consigliera del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos – che nel 2017 gli animali siano ancora utilizzati come mezzo di trasporto. È ancora più inaccettabile che si sfruttino con temperature fuori norma!”. L'assessore che sta facendo? Si multi chi deve essere multato e si tutelino gli animali, altrimenti saremo costretti a provvedere per vie legali. La tutela degli animali – aggiunge Arianna Xekalos – ci sta particolarmente a cuore, per cui pensiamo prioritario, soprattutto in un'estate calda come questa, provvedere a tutelarli con ogni mezzo”.

“La tutela degli animali ci sta a cuore e per questo già la scorsa settimana abbiamo dato mandato alla Polizia Municipale di effettuare controlli sul rispetto del regolamento che vieta il loro utilizzo con le alte temperature. Controlli mirati che continueranno anche in questi giorni”.
È quanto dichiara l’assessore alla sicurezza urbana e Polizia Municipale Federico Gianassi replicando alla consigliera Arianna Xekalos sui cavalli utilizzati dai fiaccherai. Nel merito dei controlli, la Polizia Municipale ogni mattina consulta il bollettino meteo del Lamma in modo da verificare la temperatura prevista e organizzare le ispezioni nel caso siano superati i 35 gradi indicati nel regolamento. Nello specifico la scorsa settimana gli agenti hanno effettuato controlli e verificato che i fiaccherai lavorassero solo nei momenti meno caldi della giornata, in particolar modo dopo il tramonto.

Redazione Nove da Firenze