Fiaccolate sulle piste e feste nei paesi per dare il benvenuto al 2018

Proseguono le operazioni per la riapertura della strada statale 12 “dell’Abetone e del Brennero”


Babbo Natale sotto l'albero, o meglio sopra gli alberi, visto il paesaggio meravigliosamente innevato, ha portato il dono più atteso alla montagna toscana; tanta, tanta neve. Le piste, già perfettamente innevate fin dalla fine di novembre, sono ora ricoperte dovunque da nuova neve caduta in abbondanza tra il 27 e il 28 dicembre. Oggi sole e gli ultimi giorni dell'anno sono previsti con tempo discreto. Dunque finalmente un Natale da incorniciare per tutte le località.

Proseguono incessantemente da parte dell’Anas le operazioni necessarie alla riapertura della strada statale 12 “dell’Abetone e del Brennero” nel comune di Piteglio, in provincia di Pistoia, dove l’arteria è stata provvisoriamente chiusa mercoledì 27 in seguito a una caduta massi. In particolare, sono in corso da parte dei rocciatori le attività di demolizione e rimozione delle rocce pericolanti che incombono sulla sede stradale, ad un’altezza di circa 15 metri. Gli interventi proseguiranno senza sosta nelle prossime ore con l’obbiettivo di ripristinare la circolazione a senso unico alternato nel più breve tempo possibile. Ricordiamo a chiunque su accinge a raggiungere le diverse località l'obbligo di catene a bordo o di pneumatici da neve montati.

Abetone: altezza neve cm 50/130, impianti aperti 16/17. Sono aperti tutti gli impianti tranne la sciovia Monte Gomito. Da domenica 24 dicembre è tornata in funzione la seggiovia quadriposto Le Regine - Selletta con la pista Chierroni. Sono agibili tutti i raccordi sci ai piedi tra le diverse zone del comprensorio. La pista da fondo è agibile per gli escursionisti. All'Abetone questa sera 29 dicembre fiaccolata dei maestri in Val di Luce sulla pista del Passo d'Annibale. Domani Sabato 30 dicembre alle ore 18.30 tradizionale fiaccolata della scuola di sci sulla pista Selletta. Il sabato a pranzo grigliata alla Baita Pulicchio e lunedì 1 gennaio primo Full Moon Party di stagione, discesa al chiaro di luna dalla cima del Gomito. In Val di Luce il 3 gennaio di fronte al rifugio Le Rocce Style and Party manifestazione di free ski a partire dalle 18.00; il 4 gennaio fiaccolata dell'ospite, aperta a tutti. Ricco calendario di escursioni con le ciaspole curate da La Via dei Monti.

Amiata: altezza neve cm 30/70. Impianti aperti 4/8. Gli impianti aperti sono i seguenti: Sciovia Crocicchio a servizio della Pista Crocicchio-Dedo, Seggiovia Cantore a servizio della Pista Vetta e del Canalgrande, Sciovia Asso di Fiori a servizio della parte finale della Pista Direttissima e Sciovia Jolly a servizio del Campo Scuola Macinaie. Ricordiamo che il Polo Macinaie è attualmente scollegato dagli altri poli in seguito al guasto della Seggiovia Macinaie, ma gli addetti della stazione stanno lavorando per attivare servizi alternativi. A seguito dell'apertura limitata della stazione le tariffe dello Skipass sono le seguenti: Giornaliero:19 Euro; Mattiniero e Pomeridiano: 14 euro; Skipass 1 ora: 10 Euro. Sono aperti 3 tracciati per lo sci nordico. Sull''Amiata, la sera del 30 dicembre, si ripete il rito della “Fiaccola”, a Santa Fiora. Il paese si veste di luci, che sembrano riportare il chiarore del giorno. Le antiche vie, dalla piazza principale fino ad arrivare alla Peschiera (luogo simbolo del paese), sono un brulicare di persone che passeggiano e si soffermano a guardare le fiaccole, grandi cataste di legna ardente. Fiaccole sì, ma anche vin brulé e punti di ristoro, in cui primeggiano pentoloni di piatti tipici fra cui la ‘trippa’ e la ‘ribollita.

Cutigliano/Doganaccia: altezza neve cm. 80/100, impianti aperti 4/4. A Cutigliano, il 31 dicembre si festeggia in Piazza Catilina, a partire dalle 23; alla Doganaccia il 1 gennaio alle ore 17.00 fiaccolata aperta a tutti dalla pista Direttissima. Durante le feste si scia in notturna dalle ore 18 alle 21, meteo permettendo. L'attività agonistica riparte il 4 gennaio: alla Doganaccia prenderanno il via i circuiti Toscananeve e Soldaini, con uno slalom in notturna, il 5 gennaio all'Abetone slalom gigante sempre del circuito Toscananeve.

Garfagnana: altezza neve cm 30/70, impianti aperti 6/6. Sono aperti tutti gli impianti di Careggine e del Casone di Profecchia. Aperti tutti i tracciati per lo sci nordico al Passo Radici. Al Casone di Profecchia la sera del 31 dicembre tradizionale fiaccolata alle ore 19.00 con vin brulé per tutti. Fuochi d'artificio sulle piste alle ore 24.00.

Zeri: altezza neve 50/60, impianti aperti 3/3. Il 31 dicembre alle ore 17.00 fiaccolata per grandi e piccini al campo scuola. Tutti i giorni alle ore 10.30 facile ciaspolata accompagnata verso il Monte Fabei e il Monte Spiaggi. Possibilità di noleggio ciaspole.

La possibilità di godersi la vacanza in montagna è offerta anche dal servizio FRECCIALink, i bus che partono dalle stazioni dove arrivano i treni alta velocità di Trenitalia, integrandosi con i collegamenti offerti dalla Frecce. È così possibile partire in treno da Roma, Firenze, Bologna, Milano e le altre principali città, per arrivare in bus direttamente nelle località sciistiche come Ortisei - Santa Cristina - Selva di Val Gardena, Canazei - Moena - Vigo di Fassa, Cortina d’Ampezzo, Courmayeur e Madonna di Campiglio. Il servizio Frecce più bus, per un’unica soluzione di viaggio, arriva anche a Siena, Perugia, Matera, Potenza, Salerno, Cremona, Brescia, Catanzaro e Lamezia Terme.

Redazione Nove da Firenze