Festival del Calcio di Firenze, premio ad Arrigo Sacchi

Il Profeta di Fusignano sarà in piazza della Repubblica


Al Festival del Calcio di Firenze, domani (mercoledì 4 ottobre) è il giorno di Arrigo Sacchi. A trent'anni da quell'incontro con il Milan che rivoluzionò, nella tecnica e nella tattica, il modo di giocare al calcio, arrivando a conquistare il mondo, il Profeta di Fusignano sarà in piazza della Repubblica (Caffè Paszkowski, dalle ore 17,30) per raccontare quell'esperienza unica, alla quale si sono ispirati poi tanti club.

A parlare con Sacchi di come nacque quel binomio vincente con i rossoneri, il presidente di Assocalciatori, l'azzurro e campione d'Italia Damiano Tommasi, ed uno dei protagonisti di quel Milan stellare (ed anche numero uno della Nazionale e della Fiorentina), l'ex portiere Giovanni Galli, che con la maglia del Diavolo conquistò due Coppe Campioni, uno Scudetto ed una Coppa Intercontinentale.

Mister Sacchi ritirerà poi un Premio dal Festival, per le innovazioni che ha saputo apportare al gioco del calcio, insegnando che si può vincere anche divertendo.

L'ingresso è gratuito.

E giovedì 5 ottobre attende tutti gli amanti del calcio una giornata ricca di appuntamenti e di ospiti: Paolo Maggioni, Matteo Grandi, Marco Mazzocchi, Giuseppe Mascambruno, Stefano Benni, Gabriele Romagnoli, la Ds con Giorgia Cardinaletti, Riccardo Cucchi, Mario Sconcerti, Marco Tardelli, Paolo Maggoioni, Nicola Piovani, Roberto Pruzzo, Eraldo Pecci, Fabrizio Bocca, Benedetto Ferrara.

www.festivaldelcalcio.it

Redazione Nove da Firenze