Festambiente 2017: dal 4 al 15 agosto a Rispescia

Al Parco della Maremma il più grande evento ambientalista estivo targato Legambiente


Più di 300 tra volontari e collaboratori coinvolti, oltre 200 i relatori partecipanti agli incontri, più di 100 musicisti che si esibiscono sul palco, decine di rassegne degustazione, 30 i laboratori ecologici proposti ogni giorno nella Città dei Bambini, 20 le ricette servite ogni giorno al ristorante vegetariano più grande d'Italia e oltre 30 le pellicole proiettate tra corti, documentari e lungometraggi nel cinema all'aperto. Sono alcuni numeri di Festambiente 2017, il più grande festival ambientalista targato Legambiente che prende il via venerdì 4 agosto a Rispescia (Grosseto), nello splendido scenario del Parco della Maremma.

Fino al 15 agosto saranno 12 giorni tra incontri, presentazione di libri, concerti, teatro al tramonto, proiezioni cinematografiche, spazi per bambini, mostre mercato, spettacoli teatrali e ristorazione bio e tradizionale. Una vera cittadella ecologica di tre ettari dove riscoprire il rispetto per l’ambiente, le buone pratiche e il divertimento. Ogni giorno cinema, mostre mercato, incontri, giochi per bambini e ristorazione tradizionale, biologica e vegetariana.L'evento targato Legambiente riduce al minimo il proprio impatto ambientale arrivando al 90% della raccolta differenziata, con pannelli fotovoltaici per l'elettricità e quelli solari per l'acqua, usando in ogni punto ristoro stoviglie interamente biodegradabili e servendo l'acqua solo in brocca.Per ridurre l’impatto ambientale della festa, grazie alla campagna Azzero C02, le emissioni di anidride carbonica del festival vengono compensate tramite produzione di energia da biomassa per teleriscaldamento in Valtellina.

Tra le novità di quest'anno la realizzazione di una piazza dedicata all’Economia civile e circolare, con due grandi padiglioni distinti dove poter conoscere tutte le esperienze più innovative e interessanti del settore, e un Ecomercato con prodotti ecosostenibili per i consumatori green. Anche l’allestimento delle aree sarà realizzato con materie seconde: cartone, legno, plastica riciclata e materiali provenienti da pneumatici fuori uso. Anche il padiglione dedicato al Turismo sostenibile, con Parchi ed Aree protette, Comuni e operatori del settore che presenteranno progetti e iniziative legate al turismo ecologico.

Taglio del nastro venerdi' 4 agosto ore 18,30 alla presenza del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio , Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente,,Angelo Gentili Coordinatore nazionale Festambiente.

Sarà un viaggio nei sapori toscani e nelle eccellenze del territorio quello che, alle ore 20, vedrà protagonisti il Pecorino Toscano DOP e la Finocchiona IGP nello spazio de ‘L’officina dei Sapori’ all’interno di Festambiente. Nella giornata di apertura della festa nazionale di Legambiente, il Pecorino Toscano DOP e la Finocchiona IGP animeranno la degustazione guidata che coinvolgerà anche il Prosciutto Toscano DOP in un viaggio sensoriale alla scoperta delle tre eccellenze agroalimentari toscane, accompagnati dai direttori dei consorzi di tutela che illustreranno i prodotti. Le degustazioni guidate sono gratuite ma a numero chiuso ed è richiesta la prenotazione presso il punto informazioni di Festambiente.

Dodici giorni con tanti ospiti illustri della politica nazionale, del mondo del giornalismo, amministratori, rappresentanti dell'associazionismo: Maurizio Martina ministro delle Politiche agricole, Giuliano Pisapia Campo progressista e Fabrizio Curcio capo della Protezione civile nazionale;Don Luigi Ciotti presidente di Libera e di Andrea Orlando ministro della Giustizia. Presenti inoltre durante i dodici giorni anche Silvia Velo sottosegretario all’Ambiente, Ermete Realacci presidente Commissione Ambiente Camera dei Deputati, Luca Sani presidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati, Rossella Muroni presidente nazionale Legambiente, Stefano Ciafani direttore generale Legambiente, Federica Fratoni assessore all’Ambiente Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli assessore alle Infrastrutture Regione Toscana.

Martedì 8 agosto alle 20, i Blendmaster di Oleificio Zucchi condurranno una Blending Experience nello spazio Officina dei Sapori, dove gli ospiti potranno sperimentare la creazione di un blend, l’accostamento di oli da cultivar e provenienze diverse, per dare vita a un prodotto unico in termini di profumi e sfumature di gusto*. Giovanni Zucchi, Vicepresidente di Oleificio Zucchi, porterà la sua testimonianza sabato 5 agosto alle 19,30 nel dibattito “La sfida di un nuovo modello agroalimentare per rispondere ai cambiamenti climatici”, che vedrà la partecipazione – tra gli altri – anche del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina.

All'interno di Festambiente è stata realizzata una vera e propria Città dei Bambini e dove tutto è a misura di bimbo con l’Ecocampo sport di Ecopneus, un’area attrezzata dove giocare a calcio, basket, football, rugby e addirittura a baseball, grazie alla collaborazione delle società sportive del territorio; circuito cross per bici: un breve percorso all'aperto, gestito e curato da Legambiente e Fiab Grossetociclabile, dove i bambini da 6 a 10 anni possono divertirsi in sicurezza imparando i primi rudimenti di educazione stradale grazie alla segnaletica presente sul piccolo tracciato in terra battuta. L’Ecopiscina che, grazie alla collaborazione con Uisp e Terramare, darà modo ai bambini di fare canoa, sup, nuoto e immersioni. Il Parco TuttinGioco, costruito per far giocare tutti i bambini rispettando la differenza delle prestazioni in base alle potenzialità dei piccoli. Si potrà passeggiare sul Viale sonoro, provare lo Xilofono, il box del Sussurro, la Pallavolo four, l’Albero mangia palla, le poltrone Mollydolly e i Fiori appiccicosi.

Il Pecorino Toscano DOP sarà protagonista per tutta la durata di Festambiente nello spazio dedicato ai ragazzi e allo sport di “Ecocampo sport”, mentre martedì 15 agosto, alle ore 19.30, è in programma la degustazione intitolata “Un formaggio fuori dal gregge” presso La Bottega De(l)gusto, spazio dedicato all'agroalimentare di qualità con un focus sui prodotti biologici, tradizionali e tipici. Le degustazioni sono gratuite e aperte a tutti.

E ogni sera sul palco della festa, dalle 22,30, si alterneranno artisti italiani e internazionali per un calendario ricco. Venerdì 4 agosto Edoardo Bennato, sabato 5 agosto doppia serata con i Tre allegri ragazzi morti e, a seguire, Le luci della centrale elettrica. Domenica 6 agosto Flavio Insinna e la sua piccola orchestra in “La macchina della felicità”, lunedì 7 agosto Vinicio Capossela in “Combat Folk”, martedì 8 agosto Stefano Bollani in “Napoli trip”, mercoledì 9 agosto Neri Marcorè e Gnù Quartet in “Omaggio a De André”, giovedì 10 agosto Samuel, venerdì 11 agosto Planet Funk, sabato 12 agosto Levante in “Estate nel caos”, domenica 13 agosto Emis Killa, lunedì 14 agosto Sabina Guzzantiin “Come ne venimmo fuori” e finale a ferragosto con Luciano The Messenjah.

Ingresso 8 euro prima delle 20,00 e 12 euro dopo le 20. I bambini sotto i 14 anni entrano gratis.

Redazione Nove da Firenze