Festa dell’Unicorno: premiata la Miglior Vetrina Fantasy 2016

Sabato 25 febbraio ha avuto luogo la premiazione per il concorso Miglior Vetrina Fantasy 2016


La Festa dell’Unicorno è la festa fantasy più grande e celebre d’Italia, si è svolta a Vinci a luglio dello scorso anno e ha visto protagonisti tutti gli esercizi commerciali e pubblici esercizi operanti nell’area della manifestazione in Vinci.
Il Festival Fantasy nato dall’impegno del Circolo Fantasy intorno al gioco di ruolo dal vivo, si è allargato nel corso delle varie edizioni, abbracciando tematiche sempre nuove e coinvolgendo anche molte altre associazioni cittadine, impegnate a vario titolo nelle più svariate attività necessarie per lo svolgimento di un evento che è cresciuto velocemente negli ultimi anni arrivando ad essere il più importante punti di riferimento per le feste di genere Fantasy e medieval/fantasy italiane.

Il concorso “Miglior Vetrina Fantasy” era volto a valorizzare le attività turistiche al fine di promuovere l’immagine di Vinci e delle sue attività produttive durante la Festa dell’Unicorno, evento che ha visto una partecipazione di pubblico di oltre 40.000 presenze stimate, quasi il 20% in più rispetto al 2015, una vera edizione da record!

Il concorso è stato molto apprezzato e sentito dagli esercenti vinciani, registrando, nella sua prima edizione, un elevato numero di adesioni, che hanno permesso ai molti visitatori provenienti da tutta Italia di vivere in modo ancora più coinvolgente l’atmosfera Fantasy del festival. L’associazione Circolo Fantasy, organizzatrice dell’evento e promotrice del concorso, ringrazia quindi tutti i partecipanti e si congratula con la vincitrice del concorso ALIMENTARI ARIANNA che ha ritirato la sua targa durante la cerimonia di premiazione avvenuta presso l’esercizio commerciale alla presenza anche del Sindaco di Vinci Giuseppe Torchia.

Restiamo in attesa della edizione 2017 della Festa dell’Unicorno, sulla quale gli organizzatori stanno già lavorando da mesi e che sarà ancora più ricca di eventi e novità.

Redazione Nove da Firenze