Fatture elettroniche a Firenze, 8000 dalla piattaforma delle Camere di Commercio

Oltre 8mila fatture elettroniche emesse e più di mille imprese utilizzatrici solo a Firenze


Il primo bilancio del servizio gratuito di fatturazione elettronica delle Camere di commercio. A distanza di un anno e mezzo dall’introduzione dell’obbligo per tutte le pubbliche amministrazioni di ricevere fatture solo in formato elettronico, la piattaforma online messa a disposizione gratuitamente dal sistema camerale si conferma strumento utile per le piccole e medie imprese fornitrici della pubblica amministrazione.

La provincia di Firenze è prima in Toscana e undicesima in Italia su 105 territori, esattamente con 8.104 fatture elaborate dal sistema camerale provenienti da 1.123 imprese. Complessivamente nel Paese, sono state oltre 500mila le fatture elettroniche emesse e più di 65mila imprese utilizzatrici. Inoltre, Camera di Commercio di Firenze ha attivato un servizio d’informazione e consulenza via mail alla casella: fatturapa@fi.camcom.it, utile per porre quesiti (anche fiscali) sull’utilizzo della fatturazione elettronica.

Il servizio, nato da un accordo tra Unioncamere e Agenzia per l’Italia digitale, è realizzato da InfoCamere e accessibile all’indirizzo https://fattura-pa.infocamere.it. Consente alle pmi registrate al portale di gestire senza alcun costo l’intero ciclo di vita delle fatture elettroniche (compilazione, spedizione, gestione e conservazione digitale a norma per dieci anni), fino a 24 fatture elettroniche l’anno. La piattaforma online è anche raggiungibile dal sito della Camera di Commercio di Firenze (nella sezione sportello virtuale, servizi online) e dal punto unico di contatto: www.impresainungiorno.gov.it.

Redazione Nove da Firenze