Facebook down, utenti si sfogano su Twitter con #280caratteri

Black out del Social Network Facebook, ma c'è sempre una alternativa


Se Twitter si blocca i millennial lo raccontano su Facebook dove gli utenti sono più numerosi, se è Facebook a fermarsi il rischio è che qualcuno della Generazione Y si iscriva a Twitter per raccontarlo.
Le alternative non sembrerebbero mancare anche se #Instagramdown supera presto il black out di Facebook e si attesa tra gli hashtag più usati.

Capita spesso che tra le parole chiave più usate ci siano Twitterdown o Facebookdown ma oggi il trend topic #280caratteri batte tutti, sono i caratteri che Twitter offre per twittare, raddoppiando quei famosi 140 caratteri che sembravano essere un punto fermo ed irrinunciabile della piattaforma di messaggistica social.

Le piattaforme in tilt suscitano l'ironia del web che ipotizza uno scontro virtuale tra titani della comunicazione e nel commentare l'accaduto butta lì un #280caratteri

Redazione Nove da Firenze