Rubrica — Pugilato

​ Fabio Turchi testimonial dell'iniziativa contro il bullismo “io non rido”

bullismo_turchi
foto: Monica Caleffi

“Esci dall'angolo, combatti il bullismo”, è il messaggio del Pugilato Fiorentino


Nell'ambito di una delle campagne promosse dall'associazione Vivere da Sportivi: a scuola di fair play, il Pugilato Fiorentino dice la sua attraverso gli scatti, ideati dalla nostra redazione e realizzati dalla fotografa Monica Caleffi.

Interpreti degli scatti Fabio Turchi, prossimo cosfidante al campionato italiano, match in programma il 23 Dicembre a Scandicci, ed Andrea Anh Guazzelli, già protagonista di un nostro pezzo per il match europeo di Leonard Bundu dell'Aprile 2016.

In questa occasione “Fabione”, veste i panni del Maestro, mettendo a disposizione i suoi muscoli ed il suo cervello per il Piccolo Andrea. Perché, come recita il cartellone dell'iniziativa “non è grande chi ti fa sentire piccolo” ma, “è Grande chi ti fa sentire Grande”.

Il progetto per contrastare il bullismo, è nato dalla volontà dell'associazione vivere da sportivi ­ www.viveredasportivi.it - e dall’ASD Legio XIII Roma di football americano, e si sviluppa attraverso una campagna portata avanti da testimonial sportivi, come Carlton Myers ed Andrea Lo Cicero. Il progetto è visibile sulla pagina facebook: Io non rido - Lo Sport Contro il Bullismo.

Un ringraziamento a Fabio Turchi, ad Andrea Anh ed ai suoi genitori, a Francesca e Margherita, amiche di Nove da Firenze e all'amico Andrea Mazzanti che ha creato i presupposti per l'iniziativa, oltre alla sua partecipazione.

Con l'avvicinarsi del 23 Dicembre sono previste ulteriori iniziative che vedranno la partecipazione degli altri pugili fiorentini impegnati nella serata.

Pugilato — rubrica a cura di Massimo Capitani

Massimo Capitani

Massimo Capitani — Massimo Capitani, Fiorentino. Da ragazzo pratica molti sport, fra cui il pugilato. Nel mondo della Boxe rientra, molti anni dopo, come inviato di Nove da Firenze

E-mail: boxe@nove.firenze.it