Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Spezia 1 - 1. Apre le marcature Mastinu. Splendida punizione di Pasqual: il capitano

facebook empoli calcio

Difesa ad oltranza dello Spezia che impedisce all'Empoli di esprimersi. Un solo tiro quello di Mastinu ed è gol. Pasqual gli risponde con una punizione senza appello.


Empoli in campo con il 3-4-1-2. Tra i pali Provedel, in difesa Veseli, Romagnoli e Luperto. A centrocampo da destra verso sinistra Untersee, Castagnetti, Bennacer e Pasqual. In avanti Krunic in supporto della coppia Donnarumma-Caputo. Lo Spezia risponde con il 4-3-1-2. In porta Di Gennaro, linea difensiva composta da De Col, Terzi, Giani e Lopez. In mediana Bolzoni, Maggiore e Pessina. In zona offensiva Mastinu dietro la coppia Marilungo-Forte. Arbitra l'incontro il signor Illuzzi di Molfetta.

La gara inizia subito con un buon ritmo. Lo Spezia sfiora il gol direttamente da calcio d’angolo sorprendo Provedel. Risponde l’Empoli con Pasqual che fa partire un tiro dal limite dell’area spedendo la palla al lato. Di lì a poco Giani effettua un’ottima chiusura sul tentativo di percussione centrale di Caputo. Al 12’ ci prova Krunic con una conclusione potente e tesa dai 25 metri, destro di prima intenzione e palla al lato. L’Empoli va in gol con Donnarumma ma il gol viene annullato in quanto l’attaccante ha commesso fallo su Terzi. L’Empoli cerca di condurre il gioco ma lo Spezia si difende dando vita ad una fase di gioco piuttosto confusa caratterizzata da interventi fallosi reciproci. Al 21’ ai bianconeri si presenta una ghiotta opportunità sugli sviluppi di un corner, battuto dalla sinistra da Bolzoni con Marilungo che prova a colpire all’altezza del secondo palo, ma Luperto sventa il pericolo. Veseli effettua un buon recupero sul tentativo di cross d Lopez. Ancora Spezia con Mastinu che prova a calciare di prima intenzione dalla trequarti, chiuso provvidenzialmente da Castagnetti. Al minuto 30 ancora Spezia con Maggiore che da posizione centrale, in corsa, spedisce la palla alta sulla traversa. Gli risponde Donnarumma con un tiro dal limite che Di Gennaro devia oltre la traversa. Ancora Castagnetti a chiudere Mastinu al termine di una veloce ripartenza. Al 40esimo ancora un cross insidioso di Mastinu dalla sinistra con Provedel bravo ad anticiapre Forte. Nel finale del primo tempo si fa vedere Donnarumma dal limite, ma la conclusione è troppo debole per mettere paura a Di Gennaro. Finale primo tempo: Empoli 0 – Spezia 0.

Vivarini e Gallo non effettuano alcun cambio e la gara riparte subito a ritmi alti a centro campo ma con poca precisione. Untersee si rende pericoloso con un cross che Terzi prontamente mette in angolo di testa. Ci prova Krunic con il destro ma la palla sfiora il palo ed inesorabilmente termina sul fondo. Un minuto dopo arriva il gol dello Spezia con Mastinu che, servito da Maggiore, supera Provedel con un sinistro imparabile dal limite. A questo l’Empoli prova a reagire ma lo Spezia si difende senza fatica, anzi prova a pungere in attacco. Vivarini effettua due cambi: escono Untersee e Donnarumma ed entrano Piu e Ninkovic. Pessina prova a servire in area Forte ma Piu non si lascia sorprendere riuscendo ad anticipare l’attaccante dello Spezia. Arriva il giallo per Castagnetti che, già diffidato, salterà la prossima gara. Gallo sostituisce Mastinu con Vignali e maggiore con Capelli, poco dopo. Al 77’ l’Empoli trova il gol con Pasqual che su calcio di punizione riporta la gara in parità, una punizione precisa che non lascia scampo a Di Gennaro. Vivarini effettua l’ultimo cambio facendo entrare Zajc al  posto di Castagnetti, mentre Gallo fa entrare Soleri al posto di Marilungo. L’Empoli ci prova ad andare in vantaggio con Pasqual che fa un cross dalla sinistra allontanato di testa da Giani. Intanto Terzi si ferma per crampi. Nel finale tensione tra Provedel e Lopez che vengono ammoniti entrambi. L’ultimo pericolo lo procura Krunic che sfodera una fucilata dalla distanza dove Terzi si immola deviando, di testa, il pallone in angolo.

Risultato finale: Empoli 1 – Spezia 1 .


Marcatori: 52’ Mastinu (S), 78’ Pasqual (E)

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Romagnoli, Luperto; Untersee (63’ Ninkovic), Bennacer, Castagnetti (80’ Zajc), Krunic, Pasqual; Caputo, Donnarumma (63’ Piu). All. Vivarini.

Spezia (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Maggiore (74’ Capelli), Bolzoni, Pessina; Mastinu (69’ Vignali); Forte, Marilungo (82’ Soleri). All. Gallo

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Ammoniti: 68’ Castagnetti (E), 77’ Pessina (S), 90’ Provedel (E), 91’ Lopez (S).

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com