Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Milan : 1 - 4 Nelle due gare interne l'Empoli subisce 8 gol. Passivo pesante, forse.... troppo.

facebook

Pesante sconfitta dell’Empoli fbc al Carlo Castellani, la seconda dopo sei giorni. Il Milan batte l’Empoli per 4 a 1 e si gode il momentaneo secondo posto a – 4 dalla Juventus.


La ribalta è tutta per Gianluca Lapadula, autore di una doppietta, anche se uno spazio spetta anche a Suso con un gol e un assist. L’ex Saponara sigla il momentaneo 1-1, la terza marcatura dei rossoneri è un autogol di Costa.

Accade tutto in 20’.— Dopo appena due minuti grande occasione dell'Empoli con Maccarone che sbaglia a pochi metri dalla porta. La Padula risponde due minuti dopo, servito in profondità da Mati Fernandez: ma Skorupski è pronto a non farsi sorprendere. Al 6’ Saponara centra la porta ma anche Donnarumma è pronto. Al 9’ ancora Maccarone ma il suo colpo di testa si infrange sopra la traversa. Al 10’ si infortuna Mati Fernandez, al suo posto entra Kukca, tanto che è proprio Kukca ad avviare l’azione che, di lì a poco, porterà in vantaggio il Milan con Lapadula con un diagonale di destro preciso e decisivo. La gara, a questo punto, si anima. Entrambe le squadre vanno a tutto gas tanto che dopo tre minuti l’Empoli riporta la gara in parità con Saponara.

Il Milan non ci sta e Bonaventura suona la carica, ma è ancora l’Empoli che al 22’ approfitta di un’indecisione difensiva rossonera ma Maccarone, ancora una volta, non centra la porta. Ma l’occasione più importante per l’Empoli capita a Saponara che al volo non inquadra la porta davanti a Donnarumma. Il Milan tenta di portarsi in vantaggio con i calci piazzati ma ancora una volta Skorupski dice no a Bonaventura.

In avvio di ripresa l’Empoli continua con lo stesso ritmo della fine del primo tempo ma il primo tiro alla porta rossonera è di Maccarone, ma inconcludente. Il Milan replica con Pasalic, ma senza esito. Al 16’ i rossoneri vanno in vantaggio ed è ancora Lapadula ad avviare l’azione da gol aprendo a destra per Abate che mette in mezzo per Suso che di sinistro mette alle spalle di Skorupski. E di lì a poco capita di tutto. Su azione personale Bonaventura trova la deviazione di Costa che regala il terzo gol al Milan. Ed è ancora Suso che riesce a servire Lapadula che riesce a siglare , di sinistro , il quarto gol rossonero che per un giorno si godrò il momentaneo secondo posto in classifica. L’Empoli sempre di più in mezzo al guado in attesa delle gare delle altre in fondo all’attuale classifica.

.

EMPOLI-MILAN 1-4


(MARCATORI Lapadula al 15', Saponara (E) al 17' p.t.; Suso al 16', autorete Costa al 19', Lapadula al 32' s.t.

EMPOLI (4-3-1-2) Skorupski; Veseli (dal 23' s.t. Zambelli), Bellusci, Costa, Pasqual; Krunic (dal 23' s.t. Tello), Diousse, Croce; Saponara; Maccarone, Marilungo (dal 29' s.t. Gilardino) (Pugliesi, Pelagotti, Dimarco, Barba, Cosic, Mauri, Maiello, Pereira, Buchel). All. Martuscello.

MILAN (4-3-3) Donnarumma; Abate, Gomez, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic (dal 33’ s.t. Niang), Locatelli, Mati Fernandez (dal 10' p.t. Kucka); Suso, Lapadula (dal 39' s.t. Poli), Bonaventura. (Gabriel, Guarnone, Zapata, Paletta, Antonelli, Honda, Poli, Sosa, Berolacci, Luiz Adriano). All. Montella.

ARBITRO Calvarese.

NOTE Ammoniti Romagnoli, Kucka,

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com