Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Foggia 3 - 1. La rabbia dei ragazzi di Vivarini, i due gol di Caputo ed il sigillo di Donnarumma.

empolifc

Mister Vivarini, in occasione del pre-gara di Empoli vs Foggia, aveva detto che la sua squadra aveva lavorato bene durante la settimana, mostrandosi vogliosa di fare bene, ma soprattutto di ottenere un risultato positivo davanti al suo pubblico.


La gara inizia subito con il Foggia in attacco. Ci pensa subito Romagnoli , in rovesciata, a salvare la porta di Provedel. Subito risponde Donnarumma con una semi rovesciata, spedendo la palla direttamente sul fondo. Il match entra subito nel vivo con il Foggia che si mostra subito molto pericoloso, soprattutto con Chiricò che, per un soffio, non riesce a deviare in rete un cross di Fedato, per poi ripetersi poco dopo, ma per poco non ci arriva: Provedel salvo.

I ragazzi di Vivarini provano ad alzare il ritmo anche se entrambe le squadre non riescono a trovare giocate importanti. Da segnalare il salvataggio di Vacca sulla linea con Lollo protagonista di due occasioni dopo l’errata uscita di Guarna. Un guizzo di Luperto che di testa colpisce la traversa la cui azione nasce da un calcio piazzato. Questo è il pericolo più importante che l’Empoli abbia creato alla porta di Guarna. Il primo tempo si chiude sul risultato di parità (0-0) e senza recupero.

In avvio di ripresa l’Empoli sembra abbia cambiato pelle. Donnarumma fa partire un potente tiro da 20 metri che termina a lato di Guarna. In difesa, Di Lorenzo eccelle in un ottimo intervento su Fedato proprio nel suo tentativo di calciare dopo la sponda aerea di Mazzeo. Si può dire una grande occasione per il Foggia. Ancora Foggia con un ottimo spunto di Chiricò, sulla destra, che fa partire un cross in area su cui Provedel esce male tanto che Fedato prova a concludere a lato, però senza esito. Sul cambiamento di fronte è l’Empoli ad imporsi. Pasqaul pesca alla grande Caputo che, solo soletto in area, batte Guarna. L’Empoli ha sbloccato la gara. E di lì a poco arriva anche il raddoppio. Ninkovicè bravo a pescare in profondità Caputo che supera Martinelli battendo per la seconda volta Guarna. Ancora Empoli con Donnarumma, sul cui diagonale Guarna è bravissimo a metterci una pezza. Ma Donnarumma cala il tris mettendo la sua firma sulla gara che, sicuramente insieme ai suoi compagni, l’ha visto protagonista. Il terzo gol nasce su cross di Pasqual che Donnarumma riesce a raccogliere di testa approfittando della marcatura leggera di Vacca e dell’incerta parata di Guarna. A questo punto il Foggia mostra i suoi limiti in difesa e forse nel suo momento migliore, ma il calcio non ha regole.

Nonostante questo il Foggia ci prova ancora, almeno nel rendere meno pesante il suo passivo. Calderini ci prova con un tiro dai 25 metri ma la palla vola sopra la traversa. Forse la rete era nell’aria e Calderini questa volta non sbaglia, pescando in area Mazzeo che è bravo a metterla in fondo al sacco. Il Foggia prende coraggio con Gerbo che mette in mezzo un cross per Mazzeo che fa da sponda per l’inserimento di Beretta il cui destro termina a lato. Ci prova ancora Beretta che conclude a botta sicura da distanza ravvicinata, ma Provedel non si fa sorprendere ed è bravissimo a chiudere lo specchio della porta in uscita. L’Empoli gli risponde con Caputo, in contropiede, che fa partire un tiro angolato su cui Guarna non si fa trovare impreparato. La partita si chiude qui con l’Empoli che ritrova la vittoria dopo le due confitte con Cittadella ed Avellino.

Prossima gara dell’Empoli, in trasferta, a Chiavari dove giocherà con il Virtus Entella Il prossimo lunedì 16 ottobre (h. 20,30).

EMPOLI (3-4-1-2): Provedel; Di Lorenzo, Romagnoli, Luperto; Untersee, Lollo (78´ Picchi), Castagnetti, Pasqual; Zajc (60´ Ninkovic); Donnarumma (89´ Traore), Caputo. All. Vivarini

A disposizione: Terracciano Giacomel; Seck, Polvani, Zappella, Curto, Becagli, Buglio, Piu.

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono (80´ Beretta), Camporese, Martinelli, Rubin; Agazzi, Vacca, Deli (71´ Gerbo); Chiricò (71´ Calderini), Mazzeo, Fedato. All. Stroppa

A disposizione: Tarolli, Pelizzoli, Figliomeni, Celli, Coletti, Ramè, Fedele

ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta (Pagnotta-Capaldo; Minelli)

MARCATORI: 59´, 66´ Caputo, 73´ Donnarumma, 82´ Calderini

Abbonati 3495  = quota 16.330, 64

Spettatori 1699  incasso 21369, 10

Totale 5194  = 37699, 74

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com