Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Cesena 5-3 Vittoria meritata dell'Empoli.....ma nel recupero il Cesena si è svegliato.

empolifc - facebook

Doppietta di Donnarumma (un gol su rigore) un gol a testa per Caputo, Krunic e Zajc, quest'ultimi da tempo alla ricerca di un gol.


La gara, nei primi dieci minuti, si presenta con diversi errori tecnici da entrambe le parti ed una manovra spezzettata che, nonostante questo, ha regalato un’emozione al 7’, quando Lollo ha sfoderato un gran destro dalla distanza, terminato alto sopra la porta di Agliardi. Al 14’ arriva il vantaggio dell’Empoli siglato Donnarumma. Tutto è nato da un traversone di Untersee che ha mandato fuori giri sia Agliardi che la difesa emiliana e che Donnarumma non ha avuto problemi ad infilare a porta praticamente sguarnita. A questo punto i ragazzi di Vivarini hanno continuato ad essere offensivi tanto che al 17’ hanno sfiorato il raddoppio e questa volta con Caputo che , ben assistito da Krunic, ha impegnato Agliardi costringendolo a deviare in gol. Il Cesena si è fatto vedere solo al 13’ dove Jallow non ha saputo sfruttare in pieno un errore in fase di impostazione di Provedel.

Risultato primo tempo: Empoli 1 – Cesena 0.

In avvio di ripresa le squadre non hanno effettuato cambi. L’Empoli mostra di avere una marcia in più rispetto alla squadra di Castori, tanto che al 55’ trova la via del raddoppio con un tiro di punizione di Castagnetti che viene deviato dal braccio di Donnarumma, ma il gol viene annullato. Dopo 4 minuti arriva il raddoppio su calcio di rigore conquistato da Simic per trattenuta di Esposito. Al 72’ Empoli fa tris con Caputo che ha saputo approfittare della distratta retroguardia romagnola. Al 76’ il Cesena va in gol con Fazzi che riesce a far partire un destro, da fuori, che ha colto di sorpresa Provedel.

La partita sembrerebbe già scritta ma nel finale non mancano i gol da entrambe le parti. All’ 85’ arriva il gol di Zajc che è bravo a capitalizzare una corta respinta di Agliardi su un suo tentativo precedente. Passano appena due minuti e Krunic va in gol dopo una splendida combinazione di Untersee. Le partite è difficile che finiscano al 90’ in quanto ci sono dei minuti da recuperare, e nella fase di recupero può accadere di tutto. Il Cesena nella fase di recupero ha messo a segno due gol prima con Jallow al 92’ e poi con Moncini al 94’ tanto da rendere meno pesante il passivo del  Cesena ma è l’Empoli ad aggiudicarsi l’intera posta per acquisire un po’ di morale in vista della prossima gara interna con il Frosinone, nell’anticipo del campionato di serie B, Venerdì 24 novembre, ore 20.30.

EMPOLI (3-5-2): Provedel; Di Lorenzo, Simic, Veseli; Untersee, Lollo (20'st Bennacer), Castagnetti, Krunic, Seck (23'st Luperto); Donnarumma (35'st Zajc), Caputo. A disp. Terracciano, Giacomel, Zappella, Romagnoli, Picchi, Piu, Jakupovic, Ninkovic. Allenatore: Vivarini

CESENA (4-4-1-1): Agliardi; Perticone (37'st Vita), Esposito, Rigione, Fazzi; Kupiz (40'st Moncini), Kone', Schiavone, Dalmonte (13'st Gliozzi); Laribi; Jallow .A disp: Melgrati, Fulignati, Mordini, Farabegoli, Setola, Sconamiglio, Maleh, Sbrissa, Panico. Allenatore: Castori


ARBITRO: Balice di Termoli 6


RETI: 14'pt Donnarumma, 12'st Donnarumma, 26'st Caputo, 30'st
Fazzi, 40'st Zajc, 42'st Krunic, 47'st Jallow, 48'st Moncini.
NOTE: ammoniti Lollo, Esposito, Seck, Rigione. Recupero: 1', 4'

.

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com