Rubrica — Motori

Elf Civ 2017, tra colpi di scena e conferme, assegnati i titoli italiani

Fotografie di Marco Savino

Motociclismo, ottimi risultati per i giovani piloti fiorentini. Tutte le classifiche


Gran finale del Campionato italiano di velocità sull'autodromo Piero Taruffi a Vallelunga con lotta serrata per la conquista degli ultimi titoli in palio. 

SBK

Michele Pirro aveva già vinto il titolo italiano nella precedente tappa del Mugello, ma ha comunque voluto dimostrare ancora due volte il suo grande valore. Il pilota su Ducati Barni Racing ha infatti conquistato la vittoria in entrambe le gare del doppio turno imponendo il suo ritmo agli avversari facendo tra l'altro registrare il nuovo lap record (1’36.328). Nel primo round sabato seconda piazza per Matteo Baiocco su Nuova M2Racing Aprilia che tra l'altro aveva conquistato anche la pole. A chiudere il podio del primo round Matteo Ferrari (DMR Racing BMW) che ha ottenuto il suo secondo piazzamento a podio nella SBK.

Premoto 3

Nonostante una caduta con ferita alla mano, il giovane pilota del team Minimoto Honda, Matteo Bertelle ha vinto il titolo italiano nella 125 2T con un round di anticipo (194 punti), nell'undicesimo di sabato 7 ottobre, grazie alle tante vittorie conquistate durante tutto il campionato (5 vittorie e 3 secondi posti) e il vantaggio accumulato sugli altri. La vittoria di gara – la terza di fila - era invece andata al fiorentino Matteo Boncinelli (portacolori RMU) e seconda piazza per Mattia Rato (RMU) wild card all’ELF CIV dopo l’esperienza nel CIV Junior (MiniGP). Infine terza piazza per l'altro fiorentino Mirko Gennai (Honda) seguito da Matteo Patacca (SIC58 Honda) in 4ª posizione. Fuori per caduta Nikolas Marfurt (Honda). 

Nel campionato italiano, secondo posto per il fiorentino Matteo Boncinelli a soli 2 punti dal vincitore (192 punti) e terzo con 166 punti Matteo Patacca che come ha ricordato lui stesso in conferenza stampa attende ancora l'esito del ricorso presentato dal suo team dopo la squalifica patita nel corso del 4° round a Misano nel maggio scorso. E qualora dovesse vincerlo "sarai io il vincitore del campionato 2017". Vedremo quale sarà l'esito. 

Nella 250 4T vittoria di Pasquale Alfano (Kuja Racing Beon), che dalla pole conquistata durante le prove si era visto costretto a partire dalla corsia dei box a causa di un problema alla moto in griglia di partenza. Seconda posizione per Lorenzo Bartalesi (RMU VR46 Riders Academy), fresco della Red Bull Rookies Cup, con Thomas Brianti (2WheelsPolito) a chiudere il podio fortemente amareggiati per il gran recupero di Alfano distante solo un punto (183 punti). La vittoria del Campionato italiano si è pertanto combattuta nel corso del 12° e ultimo round con Elia Bartolini (RMU VR46 Riders Academy) a ruota a 143 punti.

Grande lotta nell'ultimo round con vittoria del titolo italiano di Pasquale Alfano, 14 anni, (Kuja Racing Beon) grazie al secondo posto nel 12° round domenica 8 ottobre. 

Moto 3

In una delle categorie più interessanti del momento la vittoria del Campionato italiano è andata a Nicholas Spinelli con 185 punti, seguito da Kevin Zannoni con 178 e Alessandro Delbianco con 116 (tra l'altro stesso punteggio di Edoardo Sintoni, ma il primo con piazzamenti migliori del secondo). 

Supersport 600

In SS600 titolo iridato a Davide Stirpe (Extreme Racing Service su Mv Agusta) con 198 punti e la conquista di entrambi i round 11 e 12 sabato e domenica. Secondo posto in campionato e in gara 2 domenica (ultimo round) di Ilario Dionisi con 193 punti; terzo in classifica Marco Bussolotti con 170 punti. 

Sabato in gara 1 e 11° round secondo posto per Nicola Morrentino (Renzi Corse) e terzo Marco Malone del team Green Speed RSV in entrambi i round di 11 e 12. 

Supersport 300

Senza dubbio la SS300 è la categoria che desta il maggior interesse in assoluto.

La vittoria in gara 1 sabato è andata a Kevin Sabatucci (ProGp Team), seguito da Luca Bernardi su Yamaha e terzo Marco Carusi (Gp Project Team) su Kawasaki, lo stesso Carusi che nell'ultimo round di domenica ha poi portato a casa la vittoria, seguito da Paolo Grassia, e Nicodemo Matturro (Ag Motorsport) e quarto Luca Bernardi (Yamaha). 

Vittoria del Campionato per Luca Bernardi con 218 punti, secondo Marco Carusi con 142 e terzo Kevin Arduini con 140 punti. 

Motori — rubrica a cura di Stefania Guernieri

Stefania Guernieri

Stefania Guernieri — Giornalista professionista ed esperta di comunicazione e social media. Nata come cronista nelle redazioni dei quotidiani, si è occupata di cronaca nera e cronaca giudiziaria per oltre 10 anni. Oggi scrive per varie testate giornalistiche di cibo e vino, motori e altri sport, politica. Ha esperienze in uffici stampa e gestione eventi, gestione campagne elettorali, ed ha curato l'organizzazione di numerose manifestazioni legate al settore enogastronomico.

E-mail: stefania.guernieri@gmail.com