Rubrica — Motori

Elf Civ 2017 al Mugello, doppietta e sesta vittoria consecutiva per Pirro

Fotografie di Marco Savino

Il pilota del Ducati Barni Racing ha vinto il 5 e 6 round ed è a punteggio pieno in classifica.


Due giorni di grande sport al Mugello Circuit dove il 1 e 2 luglio si sono svolti il 5° e 6° Round del Campionato italiano velocità. Per gli appassionati delle due ruote il Civ è una delle gare più importanti da seguire sulla pista toscana dopo la MotoGp il 4 giugno scorso e la Coppa Italia lo scorso fine settimana.

SBK

Nella categoria regina, la Superbike, non ha lasciato scampo Michele Pirro (Ducati Barni Racing) che ha vinto entrambi i round sabato e domenica, e portando a casa la sesta vittoria consecutiva dall'inizio del campionato con punteggio pieno di 125 punti, seguito da Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa) 89 punti, Roberto Tamburini (Pata Yamaha Official Team) a 45 punti con Matteo Baiocco (Aprilia Nuova M2 Racing).

Le due gare avevano visto, sabato nel 5 round, dopo gran bagarre per la prima posizione conquistata di forza da Pirro sul finale, al secondo posto Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa), terzo Roberto Tamburini (Pata Yamaha Official Team), quarto Matteo Baiocco e 5° Andrea Mantovani tutti con grande battaglia per conquistarsi il miglior piazzamento. Mentre nella gara di domenica, 6° round, dietro a un Pirro quasi in solitaria, con tanto di giro record 1’51.311, seconda posizione per Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa), terzo il francese Florian Marino (Pata Yamaha Official Team) e quarto Matteo Baiocco (Aprilia Nuova M2 Racing).  

SuperSport 600

Nella gara di sabato Ilario Dionisi (MV Agusta Ellan Vannin) ha confermato il suo ottimo stato di forma conquistando la vittoria, dietro a lui Marco Bussolotti (Yamaha Gas Racing Team), che per tutta la gara gli aveva dato filo da torcere. Terza posizione per Nicola Morrentino (Renzi Corse Kawasaki) con uno sfortunato Davide Stirpe incappato in una scivolata proprio all’ultimo giro.

Squalificato Lorenzo Gabellini (Gas Racing Team) che per tutta la gara ha lottato nelle prime posizioni, ma che non ha rispettato la bandiera nera esposta dopo aver ignorato il ride through, provvedimento deciso dalla direzione di gara poiché i meccanici avevano lavorato oltre il tempo limite sulla sua moto in griglia di partenza. Al pilota che non aveva rispettato la bandiera nera la Giuria di Gara gli ha quindi comminato 7 punti di penalizzazione sulla licenza e la partenza dalla pit lane nella gara successiva, ovvero quella di domenica. 

Nella gara di domenica Davide Stirpe (MV Agusta Exteme Racing) si è rifatto della scivolata del giorno prima conquistando la vittoria su Ilario Dionisi (Ellan Vannin MV Agusta), terza piazza per Marco Bussolotti (Gas Racing Team Yamaha), quarto Nicola Morrentino (Renzi Corse Kawasaki). Da sottolineare la grande rimonta di Lorenzo Gabellini che, scattato dalla pit lane dopo la penalità inflittagli sabato per non aver rispettato la bandiera nera, ha rimontato fino alla 5ª posizione.

La classifica generale vede Dionisi è in testa con 108 punti, seguito da Morrentino e Bussolotti entrambi a 95 punti e Davide Stirpe con 92 punti. 

SuperSport 300

In gara1 sabato vittoria sul fotofinish per Kevin Arduini (Yamaha), seconda posizione per Matteo Ceccarelli (E&E-LPM Honda) con Luca Bernardi (Yamaha) a chiudere il podio, quarto a pichi centesimi il talento Azzurro FMI Marco Carusi (GP Project Team Kawasaki).

In gara 2 domenica la vittoria è andata a Paolo Grassia (Honda), che l'ha spuntata dopo ampia bagarre su Kevin Arduini (Yamaha) che aveva fatto una bellissima rimonta, terzo Marco Carusi (Kawasaki) e quarto Luca Bernardi (Yamaha). In classifica generale Bernardi conduce con 102 p. seguito da Arduini a 75 p. e Ceccarelli (6° in gara) a 72 p.

Moto3

In gara 1, la Moto3 ha regalato il 5° vincitore diverso in questo 2017, quella di Bruno Ieraci, pilota TM Factory Racing, scattato dalla prima fila ha messo in atto una grande strategia, prendendo margine negli ultimi giri rispetto ai suoi avversari, guadagnando quanto bastava per conquistare la vittoria. Dietro di lui 2° posto per Nicholas Spinelli, che con la sua KTM Pro Racing Team ha provato senza successo negli ultimi giri senza a ricucire lo strappo da Ieraci, consolandosi però con la leadership di Campionato. Torna sul podio Edoardo Sintoni. L’alfiere Mahindra 3570 MTA ha chiuso in terza posizione dopo il difficile weekend di Misano. 4° posto finale per Nicola Carraro (Team Minimoto Portomaggiore) in una gara che ha perso alcuni protagonisti come Anthony Groppi (Honda Gresini Racing Junior Team) a lungo in testa ma scivolato nelle ultime tornate. Stessa sorte toccata ad Alex Fabbri, caduto all’ultimo giro. 

In gara 2 domenica, volata finale con 8 piloti in lizza e Nicholas Spinelli (Pro Racing Team KTM) a spuntarla su tutti. Dietro di lui Bruno Ieraci (TM Factory Racing) e 3° Kevin Zannoni (MF84 Pluston Althea KTM) che torna sul podio dopo il round difficile di isabato. Rispettivamente 4° e 5° hanno chiuso Edoardo Sintoni (3570 MTA) e Anthony Groppi (Honda Gresini Racing Junior Team), con Pizzoli (3570 MTA Mahindra), Taccini (Miralux Pos Corse) e Kofler (KTM) a chiudere la volata finale. La gara, che ha subito uno start delayed per alcune gocce di pioggia prima della partenza ed è stata accorciata di un giro, ha perso due protagonisti all’ultima tornata: Marcon e Carraro (Team Minimoto Mahindra) coinvolti in una caduta. In classifica generale comanda Spinelli con 102 p. davanti a Zannoni 87 p. e Sintoni 81 p.

Premoto3

Nella Premoto3 125 doppietta per Matteo Bertelle. Prova di forza per il pilota del Team Minimoto Honda, che ha vinto con un buon margine, imponendo il proprio ritmo e incrementando ancora il vantaggio in classifica generale. Dietro di lui nella gara di domenica ha chiuso il pilota SIC58 Matteo Patacca (Honda) con Nikolas Marfurt (Honda) 3°. In classifica generale Bertelle è in testa con 140 p. davanti a Patacca 86 p. con Marfurt a 81 p. Doppietta anche nella 250 4t, con Pasquale Alfano (Kuja Racing Beon) che trionfa anche nel 6° round dell’ELF CIV davanti a Marco Gaggi (Beon) e ad Alberto Surra (VL Team SpeedUP). In classifica di campionato il leader è ancora Brianti (4° in gara) con 98 p. con Bartolini a 90 p. (7° in gara) e Alfano 3° a 75 p. Con Surra ad inseguire a 74 p.

Il prossimo appuntamento con l’ELF Civ è il 30 e 31 luglio al Misano World Circuit, dove proseguirà l’iniziativa in supporto di Simone Mazzola, il giovane pilota infortunatosi nella precedente tappa del Civ proprio a Misano. L’ELF CIV ha infatti organizzato una lotteria a premi, il cui ricavato andrà interamente a Mazzola e alla sua famiglia. Anche nel paddock di Misano ci sarà uno stand con la moto #51 del Team ProGP, dove sarà possibile acquistare i biglietti della lotteria (con un’offerta minima di 10 € a biglietto, tagliandi acquistabili in circuito anche presso la Segreteria del Campionato). Sabato 30 luglio estrazione finale, in occasione della quale tutto il ricavato sarà consegnato alla famiglia del pilota. Per chi non fosse presente al Mugello, ma volesse comunque dare il proprio contributo per aiutare Simone Mazzola, prosegue la campagna di raccolta fondi #AiutiamoSimone. Tutti gli interessati possono dare un contributo concreto facendo una donazione al seguente IBAN: IT65W0760105138256521056527.  

Motori — rubrica a cura di Stefania Guernieri

Stefania Guernieri

Stefania Guernieri — Stefania Guernieri è giornalista professionista ed esperta di comunicazione e social media. Nata come cronista nelle redazioni dei quotidiani, si è occupata di cronaca nera e cronaca giudiziaria per oltre 10 anni, oggi scrive per varie testate giornalistiche di cultura, enogastronomia, sport, motori, moda, politica. Ha esperienze in uffici stampa e gestione eventi, ha curato l'organizzazione di numerose manifestazioni legate al settore enogastronomico.

E-mail: stefania.guernieri@gmail.com