Rubrica — Editoria Toscana

Elezioni per l'Ordine dei Giornalisti della Toscana

Il seggio di Firenze in Vicolo dei Malespini 1 (Piazza Signoria)


Domenica 1 ottobre i giornalisti sono chiamati al voto per eleggere i consiglieri regionali, i revisori dei conti regionali e i consiglieri nazionali. I giornalisti toscani sono chiamati ad eleggere per il Consiglio nazionale due colleghi professionisti e uno pubblicista. Per il Consiglio regionale sei professionisti e tre pubblicisti. Per il collegio dei revisori dei conti del Consiglio regionale due professionisti e un pubblicista. Si tratta delle prime elezioni dopo la riforma dell'Ordine che ha permesso di ridurre il numero dei consiglieri nazionali da 156 a 60. Le votazioni si svolgeranno dalle ore 10 alle 18 in seggi allestiti in tre città:

- a Firenze, in vicolo dei Malespini 1: potranno votare tutti i giornalisti residenti nelle province di Firenze, Prato, Pistoia e Arezzo.
- a Livorno, nella sede del Tirreno, in viale Alfieri 9: potranno votare tutti i giornalisti residenti nelle province di Livorno, Pisa, Lucca e Massa.
- a Siena, nella sede de La Nazione, in via Banchi di Sopra 48: potranno votare tutti i giornalisti residenti nelle province di Siena e Grosseto.

Per poter votare occorre essere in regola con il pagamento della quota di iscrizione 2017. Chi non lo fosse può farlo anche nei tre seggi al momento del voto. Ma ciò non potrà avvenire il giorno dell'eventuale ballottaggio a cui non saranno ammessi i giornalisti che non si sono messi in regola entro il primo di ottobre. Qualora un giornalista decidesse di votare in una sede diversa da quella di residenza dovrà dichiararlo contestualmente alla votazione.

Eventuali ballottaggi si terranno DOMENICA 8 OTTOBRE 2017, con le stesse modalità.

Redazione Nove da Firenze