Rubrica — Running

Ecomarathon: tutti di corsa alla scoperta di Bagno a Ripoli

Lo sport può rappresentare un'occasione per far conoscere e promuovere il territorio in maniera nuova


Domenica 23 aprile l'appuntamento con tre percorsi diversi e una passeggiata non competitiva. In programma anche diverse iniziative collaterali per conoscere la storia del territorio.

Tre percorsi competitivi di diversa lunghezza, una passeggiata aperta a tutti e un minimo comune denominatore: andare alla scoperta delle bellezze del territorio di Bagno a Ripoli. Tutto questo è la Ecomarathon che domenica 23 aprile celebra la sua prima edizione su iniziativa del Gruppo Podistico della Fratellanza Popolare di Grassina, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli e il supporto organizzativo della stessa amministrazione comunale e di eChianti.it.

I percorsi previsti sono tre competitivi ed uno non competitivo, quasi interamente realizzati seguendo il sentiero “Borghi e colline” tracciato dal Gruppo Trekking di Bagno a Ripoli. Nel dettaglio, il circuito più impegnativo sarà quello della maratona vera e propria che si snoderà sui tradizionali 42 chilometri proponendo agli atleti in gara un dislivello complessivo di 1300 metri, mentre gli altri due tracciati avranno lunghezza inferiore (28 e 14 km) e minor dislivello (950 e 380 metri). A questo, infine, si aggiunge la passeggiata aperta a tutti di circa 6 km.

Il percorso Ecomarathon di 42 km partirà alle ore 8.30 dal circolo Acli di Grassina (Via S. Michele a Tegolaia, 1A) mentre la 14 km e la 28 km inizieranno alle ore 9, sempre dall'Acli di Grassina.

Chiunque volesse partecipare potrà iscriversi sia on line al sito http://www.ecomarathonbagnoaripoli.it sia direttamente sul posto fino a pochi minuti prima dell'inizio della gara.

Ad oggi gli iscritti sono già 300, 150 dei quali solo sulla maratona da 42 km. Molti sono gli stranieri. L'organizzazione punta a superare i 500 partecipanti, obiettivo raggiungibile grazie alle iscrizioni 'last minute', possibili fino a pochi minuti prima della gara.

Sarà una vera e propria festa dello sport, insomma, che i promotori si propongono di ripetere ogni anno in modo da dare a sempre più persone la possibilità di scoprire la bellezza e la ricchezza di questi luoghi.

In collaborazione con gli sponsor della manifestazione (Eco.Energia come Main Sponsor oltre a Publiacqua, Ciabatti Ricevimenti, la sezione dei Soci Coop di Bagno a Ripoli e Morelli Group) tutti i partecipanti di Ecomarathon Bagno a Ripoli riceveranno un ricco pacco gara, diverso secondo il percorso scelto. Ai primi tre classificati sia in campo maschile sia femminile saranno consegnati prestigiosi riconoscimenti e in tutto saranno assegnati ben 198 premi di categoria.

EcoMarathon Bagno a Ripoli andrà anche oltre il solo evento sportivo. A fare da "anteprima" alla manifestazione, infatti, è in programma per sabato 22 la passeggiata di 6 km “Storie e leggende”, che offrirà la possibilità di conoscere da vicino la Fonte della Fata Morgana e i suoi miti, mentre domenica 23 alle 10.30 gli accompagnatori degli atleti potranno partecipare a una visita guidata all’Oratorio di Santa Caterina alle Ruote in cui è in corso un’interessante mostra sui papiri egiziani provenienti dall’istituto Vitelli di Firenze.

Informazioni: Call Center Linea Comune, tel. 055.055, lunedì-sabato, ore 8-20.

Redazione Nove da Firenze