Rubrica — Running

Domani la Notturna di San Giovanni

Nuovo percorso per la seconda gara più antica d’Italia


Anna Spagnoli, vincitrice lo scorso anno tra le donne, sarà al via a difendere il suo successo, alla 78esima edizione della Notturna di San Giovanni, la corsa podistica competitiva più attesa, la seconda corsa più antica d’Italia, la manifestazione più importante dal punto di vista agonistico a Firenze sulla distanza di 10 km esatti, tutta pianeggiante per le vie del centro storico di Firenze. L’appuntamento è per domani sera, 17 giugno, con partenza (alle 21) e arrivo in Piazza Duomo. Si sfideranno gli atleti più forti della Toscana e campioni provenienti da fuori. La grande novità di quest’anno è il nuovo percorso, più scorrevole e che abbraccia tutte le principali bellezze di Firenze, tra cui Piazza Santa Croce e il Ponte Vecchio, oltre alle Rampe di San Niccolò, Piazza Pitti e Santa Maria Novella. Anna Spagnoli, tesserata per l’Edera Forlì, vicecampionessa italiana di maratona 2015, lo scorso anno vinse in 36’12. Vanta anche un crono di 1:15’51” in mezza maratona (a Cremona nel 2015) e 34’58” sui 10 km su strada (a Prato l’anno scorso).In campo maschile il vincitore dello scorso anno Massimo Mei, portacolori dell’Atletica Castello, è rientrato acciaccato per problemi a un ginocchio dopo la prova in azzurro ai Mondiali di corsa in montagna. In campo maschile i favoriti sono quindi al momento due atleti keniani: Erastus Kipkorir Circhir, classe 1983, dell’Atletica Futura Roma, un primato personale sui 10mila metri di 28’46”10” e 1:04’55” in mezza maratona, fatto ad Arezzo nel 2015; e Josphat Kimutai Koech, classe 1982, della Libertas Runners Livorno, lo scorso anno vincitore del traguardo delle Piastre sui 30 km alla Pistoia-Abetone, un primato personale di 1:03’52” in mezza maratona e 28’31”17 sui 10mila in pista; Koech era presente alla Notturna anche lo scorso anno. 

I primati della gara sono 28’30” in campo maschile di Luca Panichi del 1991, e 33’18” tra le donne di Gloria Marconi nel 2009. Quest’anno col nuovo percorso c’è curiosità per capire se verranno avvicinati. L’organizzazione è curata da Firenze Marathon in collaborazione con Atletica Firenze Marathon e il patrocinio del Comune di Firenze. Sono previsti quasi 3000 podisti al via. L’evento si svolge come da tradizione nell’ultimo sabato prima della Festa del Santo Patrono di Firenze, San Giovanni Battista, festa che culminerà con i tradizionali “Fochi” d’artificio il 24 giugno. Saranno circa 250 i volontari di Firenze Marathon a presidiare il percorso e ad assistere i podisti prima, durante e dopo la gara. A tutti i partecipanti verrà la ormai tradizionale maglia ricordo Asics dipinta da un’artista fiorentino. Stavolta l’onere e l’onore è toccato a Sergio Rinaldelli. Saranno premiati complessivamente oltre 200 atleti, Asics implementerà i premi con proprio materiale tecnico.
ALTRE INFO UTILIA disposizione degli atleti stand per servizio massaggi a cura di Pharmanutra con prodotti Cetilar. Personale della palestra Firenze Marathon Welness curerà per chi lo vorrà il riscaldamento degli atleti.Animazione sul palco a cura di Lady Radio.
Presenti anche quattro gruppi di pace-maker a cura di Training Consultant. Gli assistenti di gara, aiuteranno gli atleti a segnare un nuovo primato personale. I tempi, indicati da palloncini bianchi gonfiati a elio, saranno di minuti: 45 (4' 30''al km)50 (5' 00''al km)55 (5' 30''al km)60 (6' 00''/al km).Gli assistenti di gara partiranno insieme ai top runners e si faranno raggiungere nel primo chilometro. Si consiglia di non aver fretta di agganciare il gruppo, piuttosto di riprenderli progressivamente.
Ristoro post gara a cura di Enervit, acqua San Benedetto e ConadEstra Energia sarà presente con un proprio stand in piazza e regalerà gadget a tutti i presenti.
Sarà una manifestazione ecosostenibile, come tutte quelle organizzate da Firenze Marathon, e rientrerà nell’ambito del progetto Urban Waste, sotto l’egida della Regione Toscana, che riunisce una serie di importanti manifestazioni caratterizzate dal riciclo dei rifiuti dopo l’evento.
Inoltre, come per la Guarda Firenze, i partecipanti avranno ingressi agevolati ai musei civici fiorentini, presentando il pettorale di gara all’ingresso, sia nella giornata di sabato che di domenica. Coinvolti: Museo di Palazzo Vecchio, Museo Bardini, Fondazione Salvatore Romano, Museo del Novecento e Cappella Brancacci. Per ottenerlo basterà mostrare il pettorale di partecipazione alle biglietterie.
C’è anche la possibilità di usufruire di pacchetti specifici e offerte speciali turistiche e di soggiorno a cura dell’agenzia di viaggi ufficiale di Firenze Marathon, Albatravel (consultare sito www.firenzemarathon.it.).

Sul sito di Firenze Marathon, tra le ultime news pubblicate, ci sono anche tutte le possibilità di viaggio andata e ritorno in treno per partecipare alla gara provenienti dalle principali città della toscana.
Come da tradizione consolidata, anche l’Esercito Italiano sarà presente alla 78esima edizione della “Notturna di San Giovanni" con una rappresentativa di sportivi-militari appartenenti, rispettivamente, all’Istituto Geografico Militare, al Battaglione trasmissioni Abetone e alla Divisione “Friuli”, tutti enti con sede in Firenze. Peraltro, la Forza Armata allestirà, in piazza San Giovanni nei pressi del Battistero, uno stand promozionale dove sarà possibile ricevere informazioni sulle opportunità professionali offerte dai diversi concorsi utili all'arruolamento di ufficiali, marescialli e volontari di truppa.Per la prima volta quest’anno saranno inoltre presenti anche una trentina di allievi e marescialli della Scuola Marescialli dei Carabinieri la cui nuova sede è ora a Castello, che correranno con le proprie insegne
ISCRIZIONI ALLA COMPETITIVA FINO A VENERDI’ 16

Si ricorda che alle 18 di oggi, venerdì 16 giugno, saranno chiuse le iscrizioni alla Notturna per quanto riguarda il percorso agonistico di 10 km. Dopodichè ci si potrà iscrivere, anche in piazza prima del via, ma solo per la Family Run di 4 km, anche in questo caso salvo esaurimento pettorali, anche fino ad un’ora prima della partenza. Chi si è iscritto online o tramite fax o e-mail alla Notturna di San Giovanni può ritirare il pettorale di gara presso gli uffici di Firenze Marathon in viale Fanti 2 presso l’Asics Firenze Marathon Stadium, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Chi non avesse tempo per farlo lo può anche ritirare direttamente in Piazza Duomo il giorno della gara a partire dalle 18. La maglietta invece potrà essere ritirata come sempre in piazza dopo la gara mostrando il pettorale.

Redazione Nove da Firenze