Domani la Giornata dell'Unità Nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera

In Palazzo Vecchio oltre 200 bambini delle scuole


Domani venerdì 17 marzo, alle ore 15,30, in occasione della “Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”, si terrà in Prefettura la cerimonia di consegna di 17 Medaglie della Liberazione. Le riceveranno partigiani e combattenti della provincia di Firenze, che si sono distinti per coraggio e abnegazione della guerra di Liberazione e nella Resistenza, di cui quest’anno ricorre il 72° anniversario. Le onorificenze saranno consegnate dal prefetto Alessio Giuffrida e dai sindaci dei comuni di provenienza degli insigniti: Firenze, Calenzano, Empoli Montelupo Fiorentino, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rufina e Sesto Fiorentino.
Una festa in onore del Tricolore che vedrà protagonisti i ragazzi delle scuole. Domani mattina, a Palazzo Vecchio, si terrà la giornata conclusiva del progetto dei Rotary Club dell’Area Medicea 1 e 2 in collaborazione con l'ufficio scolastico regionale. Si comincia alle 9.30 in Palazzo Vecchio, imbandierato per l’occasione: il 17 marzo è l’anniversario dell’Unità d’Italia e si celebra la ‘Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell’inno e della bandiera’. Nel Salone dei Cinquecento, alla presenza di oltre 200 tra studenti la festa prenderà il via con gli onori alle bandiere (con il coro della scuola militare aeronautica Giulio Douhet) ed i saluti istituzionali della vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi, del governatore del distretto 2071 Rotary e del direttore generale dell'ufficio scolastico. Subito dopo la premiazione del concorso a carattere grafico- pittorico (indetto dall’assessorato all’educazione e dai Rotary Club dell’Area Medicea 1 e 2 e con gli altri partner dell’evento) sul tema 'Il Tricolore ambasciatore del Genio italiano nel mondo'. Rivolto agli studenti delle classi prime, seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado era finalizzato a sensibilizzare nei più giovani «il sentimento di appartenenza al territorio facendo conoscere le bellezze e le eccellenze dell'artigianato e delle realtà commerciali fiorentine, oltre ad approfondire le conoscenze della nostra storia e in particolare della nostra bandiera». In tutto sono stati presentati 255 lavori. I vincitori del concorso effettueranno uno stage di una giornata nelle aziende e botteghe artigiane che hanno sostenuto l'iniziativa.

Redazione Nove da Firenze