Rubrica — Spettacolo

Domani al cinema la Norma di Vincenzo Bellini

Norma Trailer web

Martedì 10 ottobre ore 19.45, in diretta dal Metropolitan Opera House di New York


Al cinema martedì 10 ottobre, ore 19.45, a Firenze in esclusiva alla Multisala Adriano e al Cinema Teatro Everest di San Casciano, Norma in una nuova produzione interpretata dalle star Sondra Radvanovsky e Joyce Di Donato apre la stagione cinematografica del Met di New York. È tutta al femminile la nuova stagione di Opera al cinema che da ottobre 2017 ad aprile 2018 arriverà nelle sale italiane direttamente dal palcoscenico del Metropolitan Opera di New York, distribuita da QMI per Stardust Classic.

Ad inaugurare la stagione di uno dei palcoscenici più prestigiosi – martedì 10 ottobre alle ore 19.45 - la Norma di Vincenzo Bellini in una nuova produzione firmata dall’iconico regista scozzese David Mc Vicar con protagoniste le soprano Sondra Radvanovsky e Joyce Di Donato, una coppia memorabile per i fan del bel canto, nei panni rispettivamente della principessa dei Druidi e della sua rivale Adalgisa. A dare voce a Pollione, l’amante infedele di Norma, è il tenore Il tenore Joseph Calleja, recentemente insignito dell’alta onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana per le sue eccezionali qualità artistiche e l’apprezzato contributo a diffondere in tutto il mondo opere italiane interpretandole con perfetta padronanza della lingua. Dirige il Maestro Carlo Rizzi. Questo classico di Bellini è rinomato per l’aria “Casta diva” di Norma, in cui la protagonista dedica una preghiera alla luna affinché le porti pace. Durante i tempi dell’occupazione romana, la sacerdotessa della Gallia, Norma, ha infatti il cuore infranto dal proconsole romano Pollione, dal quale ha avuto due figli, ma che ormai si è innamorato della sacerdotessa Adalgisa. Costretta dal suo popolo a dichiarare guerra ai romani, al momento di uccidere Pollione, Norma esita e annuncia l’esistenza di una sacerdotessa traditrice della patria che deve essere uccisa: lei stessa. È in questo momento che Pollione comprende la grandezza di Norma.

Redazione Nove da Firenze