Rubrica — Editoria Toscana

Dario Argento alla Feltrinelli RED di Firenze

L'autore presenta il suo primo libro di racconti


Martedì 6 marzo (dalle ore 18.00) alla Feltrinelli RED in piazza della Repubblica 26, Dario Argento incontra il pubblico in occasione dell’uscita del suo nuovo libro Horror. Storie di sangue, spiriti e segreti (Mondadori). Partecipa Fulvio Paloscia.

Dario Argento (Roma 1940) è uno dei più noti e importanti registi italiani. Tra i suoi successi più famosi, L’uccello dalle piume di cristallo, Il gatto a nove code, Quattro mosche di velluto grigio, Profondo Rosso, Phenomena, Traumadove recita la figlia Asia, e il più recente Dracula 3D. Dario Argento, regista dal successo planetario, che ha saputo inquietare con i suoi film generazioni di spettatori, ha finalmente deciso di prendere la penna in mano e di raccontare in otto splendidi racconti il suo rapporto con luoghi privilegiati che secondo il suo sentire sono ricchi di echi sinistri. Ci troviamo così a camminare di notte lungo le apparentemente tranquille strade di Merano, a studiare incunaboli nella Biblioteca Angelica di Roma, a entrare in un altro tempo e dimensione nella assolata Villa Palagonia di Palermo. Racconti ricchi di brividi, di sangue, in cui la tensione psicologica si accompagna a visioni che si imprimono nella mente. Come in tutta la sua arte cinematografica Argento mette se stesso in ogni riga e in ogni snodo, dando prova di maestria tecnica e di una capacità narrativa inimitabile. In questi otto racconti Argento gioca con le nostre paure più profonde, e con pennellate ricche di pathos in cui suspense e terrore si alternano continuamente, si rivela capace di farci esplorare zone della nostra coscienza che forse avremmo preferito lasciare tranquille.

Redazione Nove da Firenze