Curare con l'aiuto degli animali: nuovi corsi all'Università di Pisa

A Firenze una giornata di studio con i massimi esperti del settore


Curare con l’aiuto degli animali: il dipartimento di Scienze veterinarie dell’Università di Pisa ha attivato quattro nuovi percorsi formativi rivolti a operatori con il cane, medici veterinari e quanti, anche non laureati, vogliano avvicinarsi a questo modo con serietà e professionalità. “Nel 2015 sono state emanate le linee guida nazionali che definiscono la formazione di coloro che vogliono effettuare attività assistite con gli animali - spiega il professore Angelo Gazzano dell’Ateneo pisano - tali interventi, che ottengono spesso risultati sorprendenti nel favorire il miglioramento di alcune patologie organiche e psichiatriche, devono essere condotti da personale qualificato che conosca e sappia tutelare il benessere dell’animale, favorendo la creazione di una relazione corretta con il paziente”. Da questo impulso nasce quindi l’offerta formativa del dipartimento di Scienze veterinarie. La prima iniziativa in programma è un “Corso propedeutico in interventi assistiti da animali” che si svolgerà dal 20 al 22 ottobre con scadenza iscrizioni il 1 ottobre. Seguiranno quindi un “Corso base per coadiutore del cane in Interventi assistiti da animali” e “Corso base per medici veterinari in interventi assistiti da animali”, entrambi fra novembre a dicembre con scadenza iscrizione il 15 ottobre 2017. Conclude il ciclo il “Corso avanzato in interventi assistiti da animali” che si svolgerà tra dicembre e marzo 2018 con iscrizione entro il 15 novembre.

Cani e bambini: un binomio che fa bene e che sempre più spesso viene utilizzato anche in ambito terapeutico, relazionale, comportamentale, di socializzazione. Se ne parla il 6 ottobre a Palazzo Medici Riccardi a Firenze in una giornata di studio con la partecipazione di esperti internazionali come il professor Dennis D. Turner, la dottoressa Francesca Mugnai, specialisti quotidianamente impegnati in questo settore e che ne vivono e sperimentano la complessità. L’evento ha il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze e della sezione toscana dell’Istituto Italiano di Bioetica. Nel programma della giornata, è prevista anche la presentazione pubblica del volume "Gli interventi Assistiti con gli animali nell'area pediatrica", edizioni Franco Angeli 2017, il primo libro interamente dedicato a questo tema, curato dalla dottoressa Mugnai insieme ai professionisti del settore. Nel pomeriggio, i partecipanti si divideranno in tavoli di lavoro per riflettere sull'interazione uomo-animale, dal punto di vista clinico, bioetico, animale e relazionale con l’obiettivo di stilare insieme le “buone prassi” degli interventi assistiti con gli animali in pediatria. Iscrizioni aperte e gratuite (fino a esaurimento posti) a convegnoiaapediatria@gmail.com

Redazione Nove da Firenze