Crolla il controsoffitto all'Ospedale di Siena, feriti

Il cedimento strutturale nel terzo lotto del policlinico


All'ospedale Santa Maria delle Scotte a Siena cinque persone sono rimaste ferite per il crollo di un controsoffitto in un corridoio di medicina nucleare. Tra le persone ferite anche una infermiera.

 L'area è stata chiusa al pubblico e messa in sicurezza.
Accertamenti e verifiche sono in corso per valutare le cause del crollo.

"Andare a farsi curare non può essere un azzardo legato alla staticità delle strutture ospedaliere" commenta il Vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio regionale Stefano Mugnai 
Pronta un’interrogazione alla giunta toscana sul crollo del controsoffitto all’ospedale di Siena che, questa mattina, ha portato al ferimento fortunatamente lieve di cinque persone.

Mugnai chiede l’attivazione di un’inchiesta sullo stato manutentivo del policlinico e "verifiche di staticità sul sistema dei controsoffitti presenti nell’ospedale Santa Maria delle Scotte a Siena".

"Quanto accaduto è un fatto di gravità inaudita – commenta – che solo per un caso fortunatissimo non ha prodotto lesioni serie a chi si è trovato a subirlo. Ma andare nei luoghi di cura non può essere un azzardo".

Redazione Nove da Firenze