Rubrica — Europe Direct

Creazione d'impresa giovanile nel commercio, turismo e attività del terziario

Online il nuovo bando per le agevolazioni ai giovani imprenditori


Per consolidare lo sviluppo economico ed accrescere i livelli di occupazione giovanile, tema di grande preoccupazione nel nostro paese, la Regione Toscana ha pubblicato il bando Creazione d'impresa giovanile nel Commercio, Turismo e attività del terziario. Il bando non è propriamente rivolto soltanto ai giovanissimi, in quanto anche persone con non più di 40 anni di età che costituiranno l'impresa entro 6 mesi dalla concessione della agevolazione possono presentare domanda.

Il Bando, nato nell'ambito del progetto Giovanisì e in attuazione del Por Creo Fesr Toscana 2014-2020, ha la finalità di avviare micro e piccole iniziative imprenditoriali giovanili, attraverso dei finanziamenti agevolati a tasso zero e voucher, e il consolidamento di piccole imprese costituite da più di due anni e da non oltre cinque alle quali concedere la garanzia regionale per ottenere il finanziamento necessario a sostenere l'espansione aziendale.

Il Programma operativo regionale (Por) Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) 2014-2020 della Toscana ha l'obiettivo di contribuire alla realizzazione della strategia dell'Unione Europea per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, nonché di favorire la coesione economica, sociale e territoriale.
Il bando mette a disposizione microcredito per l'avvio di micro e piccole iniziative imprenditoriali. Questo è previsto nella forma di finanziamento agevolato a tasso zero della durata di 7 anni, da rimborsare in rate semestrali posticipate costanti, e voucher nella forma di contributo capitale nella misura del 100% della spesa ammessa che va da un minimo di 1600 euro ad un massimo di 7000 euro, proporzionale al costo totale ammissibile, non superiore al 20% dell'investimento complessivamente attivato ed ammesso alle agevolazioni. L'agevolazione totale tra microcredito e voucher non può superare l'80% del progetto d'investimento ammissibile il quale deve essere compreso tra 8000 e 35000 euro. Un grosso stimolo alla volontà dei nostri giovani di fare impresa, nonostante la situazione stagnante della realtà italiana.
Peril consolidamento delle micro e piccole iniziative imprenditoriali invece, il bando prevede la concessione di garanzia regionale fino al 31 dicembre 2015 per ottenere un finanziamento bancario.

La domanda può essere presentata online sul sito www.toscanamuove.it previa registrazione sul sito stesso a partire dalle 9.00 del 15 ottobre e fino ad esaurimento dei fondi a disposizione del bando.Per conoscere tutti i dettagli per partecipare al bando (requisiti, documentazione da allegare alla domanda, durata e termini di realizzazione del progetto, ecc.) consultare il testo integrale del bando e i suoi allegati: Priorità tecnologiche, tassonomia degli ambiti prioritari della strategia di specializzazione intelligente (allegato A) e Estratto del catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane (allegato B).

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it