Commercio su area pubblica e turismo: ecco la strategia

L’assessore Del Re ha incontrato le categorie economiche per la riqualificazione dei raggruppamenti turistici


Riqualificare il commercio ambulante dei raggruppamenti turistici con un piano in tre mosse: concentrazione in aree determinate del centro storico, riduzione delle misure dei banchi, miglioramento e caratterizzazione dell’offerta merceologica per dare un’identità specifica a ciascun mercato.

È la proposta che l’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re ha illustrato oggi nel corso di un incontro con le categorie economiche in vista della definizione del nuovo piano del commercio su area pubblica.
“L’obiettivo è quello di riqualificare il commercio ambulante dei raggruppamenti turistici nell’ambito della definizione del nuovo piano - ha detto l’assessore Del Re - Un lavoro molto complesso che deve tenere insieme le esigenze degli operatori con la volontà dell’Amministrazione di tutelare e riqualificare l’immagine della nostra città e dell’area Unesco anche attraverso un miglioramento del commercio ambulante. Riteniamo - ha proseguito l’assessore - che ci siano i margini perché questo diventi davvero un biglietto da visita per il turista che arriva in città. Siamo convinti che la concentrazione dei banchi in determinate aree possa rappresentare un elemento vincente per gli operatori stessi, che potranno essere meglio identificati e promossi come mercati anche dall’Amministrazione”.

Tra due settimane il prossimo incontro, dopo che le categorie economiche avranno fatto pervenire le loro osservazioni. 

Redazione Nove da Firenze