Cocaina dal Cile, 200 kg intercettati a Livorno

I militari sono intervenuti nell'area portuale


Nel corso di attività di controllo sui traffici riguardanti l’area portuale di Livorno, programmate d’intesa con la Procura della Repubblica del capoluogo labronico, nella giornata del 9 marzo u.s., finanzieri del Comando Provinciale e funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Livorno, fra numerosi containers provenienti dal Sud America e sbarcati in porto, ne hanno selezionato e ispezionato uno ritenuto sospetto, rinvenendo e sequestrando 200 chilogrammi di cocaina.

Redazione Nove da Firenze