Ciompi, l'ex piazza delle Pulci prende forma

Non tornerà il Mercato delle Pulci con gli oggetti di antiquariato, ma sarà un giardino con panchine


Prende forma la nuova piazza. Dopo il rinvenimento di vecchie pavimentazioni in cotto, che gli addetti ai lavori hanno inizialmente attribuito alle case abbattute prima dell'inserimento della Loggia del Pesce già in piazza della Repubblica o Mercato Vecchio, prosegue l'opera tanto attesa nel popolare e caratteristico rione fiorentino.

Il Presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci commenta sui Social "Sta venendo veramente bella" e così nel giorno in cui è previsto un sopralluogo sul criticato rivestimento di piazza de' Nerli da parte del sindaco Dario Nardella e dell'assessore Stefano Giorgetti, Palazzo Vecchio sembra incassare applausi sui Ciompi, stando ai commenti entusiasti di vedere in uso strumenti per sistemare le pietre e non composti di bitume colorato. Ma ai Nerli è previsto un parcheggio con alberi e panchine, ai Ciompi una piazza con giardino, la funzione dei luoghi ne determina inevitabilmente l'aspetto.
L'asfalto di piazza de' Nerli i fiorentini lo ritroveranno ad esempio all'incrocio tra viale Milton e viale Strozzi presso la fermata della Tramvia Linea 3 Statuto - Fortezza, e lì ci sono parcheggi.

A Maggio l'assessore Cecilia Del Re rispondendo al consigliere PD Niccolò Falomi sui lavori per la riqualificazione dell'area compresa tra piazza de'Ciompi, largo Annigoni e mercato di Sant'Ambrogio sottolineava che nel nuovo giardino della piazza, sarebbero arrivati alberi di arancio, e non solo.

"Oltre alla rinascita di piazza de'Ciompi, sarà pedonalizzata via Verrocchio e via Ortone sarà chiusa al traffico la notte. Per il mercato di Sant'Ambrogio sono pronti fondi per 1,5 milioni di euro ed, infine, per largo Annigoni si va avanti con il progetto dell'architetto Breschi, vincitore del concorso, che prevede la realizzazione del nuovo mercato" spiegava Falomi mettendo in evidenza la nascita di un percorso unico.

Da primavera ad estate il rifacimento dei marciapiedi di Borgo Allegri in pietra e della carreggiata in asfalto, il rifacimento del marciapiede di via Buonarroti in pietra e riqualificazione della carreggiata con ripristino delle pietre danneggiate. All’interno del Giardino del Gratta collocato un fontanello di acqua alta qualità.  Un investimento di 447mila euro. Poi il cantiere si è spostato sulla piazza.

Antonio Lenoci