Chianti Festival 2014: musica sotto le stelle nei borghi più belli

Dal 19 giugno al 15 luglio appuntamenti nelle piazze di Castellina, Castelnuovo Berardenga, Gaiole e Radda. Apertura con il “Bruscello Storico”, teatro popolare chiantigiano


Esplode la voglia di musica e di teatro nei borghi più belli del Chianti senese, che dal 19 giugno al 15 luglio tornano ad essere la suggestiva cornice del Chianti Festival. L’edizione 2014 della manifestazione che da sedici anni anima l’estate di Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti e Radda in Chianti proporrà un ricco e variegato cartellone di spettacoli ed eventi che uniranno musica, teatro e poesia in compagnia di artisti di primo piano del panorama nazionale.

Apertura con il Bruscello Storico dedicato all’eroe greco Ulisse, dal 19 al 22 giugno. Il cartellone di eventi si aprirà giovedì 19 giugno alle ore 21.30 nel parco di Villa Chigi, a Castelnuovo Berardenga, con il Bruscello Storico, omaggio al teatro popolare che mescola la tradizione dell’ottava rima con interventi musicali contemporanei e allestimenti scenici di grande impatto visivo. Giunto alla sua 18esima edizione, quest’anno il Bruscello prenderà spunto dalle vicende del leggendario Ulisse: nel testo in ottava rima e prosa, scritto nel 2003 da Luca Bonechi, Matteo Marsan e Giuseppe Scuto, la nave che trasporta Ulisse e i suoi compagni è piena di storie fortunate o infelici, allegre o rissose, una per ogni compagno, per ogni dio, ninfa, prodigi e popolo incontrato. Alla fine della narrazione, tutte le storie finiscono per convergere nel borgo di Castelnuovo, così come tutte le vie e le imprese dell’eroe greco si radunano nella sua piccola Itaca. Lo spettacolo, diretto da Matteo Marsan e interpretato dalla Compagnia del Bruscello di Castelnuovo Berardenga, sarà replicato venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 giugno, sempre alle ore 21.30. I biglietti possono essere acquistati la sera stessa al costo di 10 euro, 8 il biglietto ridotto. Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sitowww.cantierebruscello.it oppure telefonare al numero 335 6188690.

Il Chianti Festival, dal 7 al 15 luglio. Dopo l’anteprima dedicata al Bruscello Storico, il Chianti Festival entrerà nel vivo lunedì 7 luglio a Vagliagli con Ginevra Di Marco artista fiorentina già voce femminile dei gruppi Per Grazia Ricevuta, e ancor prima dei CSI, che si esibirà insieme all’orchestra da camera “Stazioni lunari” nel concerto “Canti Richiami d’amore”, proponendo un excursus tra la canzone d’autore e quella popolare.Mercoledì 11 luglio suoni e canti espressione di diverse parti del mondo lasceranno il palcoscenico all’improvvisazione, con lo spettacolo firmato da John Taylor, uno dei più celebri compositori jazz che si esibirà a Radda in Chianti, insieme a Mirco Mariottini. Lunedì 14 luglio saranno protagonisti a Castellina in Chianti i suoni e i linguaggi degli Agricantus, gruppo musicale siciliano che prende il nome dal latino “il canto del campo di grano” e che animerà il borgo chiantigiano con la world ethnic-electronica “made in sud”. A chiudere la sedicesima edizione del Chianti Festival, martedì 15 luglio a Gaiole in Chianti, sarà il concerto delcantautore, poeta e attore livornese Bobo Rondelli.

Informazioni. Tutti gli spettacoli del Chianti Festival avranno inizio alle ore 21.30. Il costo del biglietto è di 8 euro. Per ulteriori informazioni sul Chianti Festival, è possibile visitare il sito www.chiantifestival.com, inviare un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica info@chiantifestival.com oppure telefonare ai numeri 0577 351302 oppure 0577 355500. Il Chianti Festival è presente su Facebook e su Instagram, seguendo #chiantifestival. Il Chianti Festival è organizzato dai comuni di Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti e Radda in Chianti, con il contributo di Regione Toscana, Provincia di Siena e ChiantiBanca. 

Redazione Nove da Firenze