Rubrica — Europe Direct

CharterClick: progetto europeo sulla Carta di Nizza

Nuovi strumenti per la sua applicazione


Il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università di Firenze, all’interno del progetto europeo Charter Click, promuove un convegno dal titolo “Nuovi Strumenti per promuovere la corretta applicazione della Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea”.

Il principale argomento che il convegno analizzerà è la mancata applicazione della Carta dei diritti dell'UE (detta anche “Carta di Nizza”) da parte degli Stati Membri dell'UE, in particolare nell'ambito dell'emergenza umanitaria dei migranti.

Charter Click è un progetto co-finanziato dall'Unione Europea per il Programma “Diritti Fondamentali e Cittadinanza 2013 e mira ad essere uno strumento per denunciare le violazioni dei diritti previsti dalla Carta. Capofila del progetto è il Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università di Firenze che, in partenariato con sette illustri soggetti tra cui l'Istituto universitario europeo, svilupperà incontri, attività, convegni, formazione tra il 2015 e il 2017.

Il risultato concreto e condiviso di questo percorso sarà un toolkit che aiuterà le vittime di violazioni dei diritti umani, avvocati, giudici nazionali, difensori civici e istituzioni nazionali sui diritti umani a valutare se la Carta di Nizza può fornire protezione giuridica in casi specifici.

La storia della Carta di Nizza risale al 2001, anno in cui è stata approvata dal Consiglio Europeo nell'omonima città Francese, dopo il lavoro di un'apposita Convenzione dal 1999 al 2000. La Carta è articolata in sei capitoli chiamati “capi” (Dignità, Libertà, Uguaglianza, Solidarietà, Cittadinanza e Giustizia). Con il Trattato di Lisbona (2009), la Carta ha assunto un valore giuridicamente vincolante e ed è diventata una parte importante del sistema normativo dell'Unione.

Proprio per questa caratteristica, il convegno ha lo scopo di presentare strumenti che permettano l'accesso alle regole per chiedere la tutela di questi Diritti.

L'incontro si terrà venerdì 28 ottobre nell'Aula Magna del Rettorato, in Piazza San Marco 4 e si articolerà in varie sessioni che esamineranno come gli strumenti di questo progetto siano stati apprezzati a livello nazionale ed europeo da esperti e giuristi.

La partecipazione è gratuita, ma serve la prenotazione, inviando una e-mail all’indirizzo charterclickconference@gmail.com entro il 18 ottobre.

Redazione Nove da Firenze