Cantieri Tramvia: chiusura via Mariti, traffico al ponte di Mezzo

Foto di Alessandro Rella


Effetto traffico a ponte di Mezzo. Scattata alle 6 la chiusura del Ponte Mariti, si sono verificati diversi rallentamenti ed il picco è atteso in caso di pioggia o in serata.
Il provvedimento, nell’ambito dei lavori della linea 2 della Tramvia, è necessario per effettuare le prove di carico. Il ponte è chiuso, anche per i pedoni, fino alle 24.

"Non è stato possibile effettuare il test di domenica per problemi organizzativi dei carichi tecnici e di laboratorio" hanno fatto sapere i tecnici dell'impresa a Palazzo Vecchio.

 I percorsi alternativi:
"Per i veicoli provenienti da viale Guidoni in ingresso città e diretti verso via Mariti e Careggi utilizzeranno via Forlanini, via del Ponte di Mezzo, via Mariti per rientrare in piazza Dalmazia.
Stesso itinerario per i veicoli provenienti da via Novoli (ingresso città).
Chi arriva da viale Redi e diretti in via Mariti e verso Careggi usare il Ponte Doni, via Circondaria, via Buonsignori, via Mariti per arrivare in piazza Dalmazia.
I mezzi di soccorso in arrivo da Novoli e diretti a Careggi possono utilizzare anche la corsia preferenziale di via Maragliano, svoltare su Ponte Doni per poi riprendere l’itinerario precedente.
Infine i pedoni provenienti da viale Redi e diretti in via Mariti devono utilizzare il Ponte Doni".

Ecco ulteriori nuovi interventi che prenderanno il via questa settimana.

Per quanto riguarda la linea 2, mercoledì 1° marzo dalle 9 prenderà il via il cantiere relativo ai sottoservizi in viale Fratelli Rosselli all’incrocio con via Alamanni.
I lavori saranno effettuati sul marciapiede ma comporteranno la chiusura al transito pedonale in corrispondenza dell’attraversamento semaforizzato. Pertanto per realizzare un percorso alternativo protetto per i pedoni sarà istituito un restringimento di carreggiata (da tre a due corsie) dal numero civico 26r di viale Fratelli Rosselli a via Alamanni. Termine previsto 13 marzo.

Passando alla linea 3, da mercoledì 1° marzo verrà chiuso, per quindici giorni, il passaggio pedonale di via Palazzo Bruciato che collega via Vittorio Emanuele II e via Pisacane. I pedoni dovranno quindi utilizzare i percorsi alternativi via Vittorio Emanuele-via Tavanti-via Pisacane oppure via Pisacane-via Mazzoni-via Vittorio Emanuele.
Sempre da mercoledì 1° marzo è in programma l’avvio di uno scavo per un saggio in viale Strozzi all’altezza di via Valfonda lato Fortezza: fino alla fine del mese previsto un restringimento nella pista ciclabile con percorso in promiscuo con i pedoni.

Infine giovedì 2 marzo inizieranno i lavori per l’installazione della porta telematica a protezione della corsia riservata in piazza Stazione, lato scalette. Fino a sabato 4 marzo previsti restringimenti di carreggiata (all’occorrenza anche senso unico).

Redazione Nove da Firenze