Rubrica — Fiorentina

​Campo impraticabile a Genova

La gara contro il Genoa sospesa al 28' e poi rinviata a data da destinarsi


28 minuti con Genoa che sfiora il vantaggio in più occasioni, colpendo una traversa con Laxalt a portiere battuto. Ma su Marassi si scatena un nubifragio che, con il passare del tempo, rende impraticabile il terreno di gioco costringendo l’arbitro Banti a sospendere temporaneamente l’incontro. Squadre negli spogliatoi in attesa dei tempi tecnici di asciugamento. Ma niente da fare, l'erba resta zuppa. Il match verrà recuperato dal minuto in cui è stato interrotto in data da stabilire, non in conflitto con il calendario della Fiorentina in Europa League.

Redazione Nove da Firenze