Rubrica — Pugilato

Campionato italiano mediomassimi: si aprono le porte a Vigan Mustafà

Il fiorentino Vigan Mustafà in lotta per il titolo italiano.


Una notte scintillante di stelle organizzata da Cristiano Mazzoni manager della S.A.F. Boxe Firenze e Massimiliano Masi manager della Best Gloves all’Arena estiva dell’Atletica Castello via Reginaldo Giuliani a Firenze che ha visto disputare nove incontri dilettantistici sottoclou che hanno anticipato l’incontro professionistico 6 round categoria mediomassimi che ha visto il pugile Kossovaro ormai naturalizzato italiano, il fiorentino Vigan Mustafà contro l’avversario serbo Slobodam Culum di Novi-Sad (ex Jugoslavia), in un match difficilissimo, concluso con la vittoria del fiorentino Vigan Mustafà per KO tecnico alla 5° ripresa dandogli il diritto di essere il primo sfidante ufficiale al prossimo incontro per il Campionato Italiano Mediomassimi, infatti l'obbiettivo di Vigan era quello di arrivare ad avere l’ufficialità di disputare il titolo italiano, le condizioni sembrano esserci tutte ed il match di ieri sera ha rappresentato un ulteriore test dopo l'ottima prova disputata in maggio contro il parmense Stefano Failla.

Una folla di amici fiorentini ha festeggiato il giovane boxeur, dimostrandogli affetto e stima, amici e sostenitori, sponsor come Firenze Industria spa, Mital Terrecotte e Jaguar.

Crediti ph: Carlo Bressan

Redazione Nove da Firenze