Cambio gestione agli Uffizi: dopo la rivoluzione Eike Schmidt va a Vienna

Dario Nardella: “Mi auguro che questa sua decisione non allenti la proficua collaborazione avviata con la città”


Dopo aver introdotto numerosi cambiamenti ed aver imposto una nuova strategia agli Uffizi, il direttore tedesco riceve un nuovo incarico.
Nuova esperienza per il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt che, dopo la fine del suo rapporto con il più importante Museo d'Italia andrà a Vienna a dirigere il Kunsthistorisches Museum. 
Cosa cambierà per Gallerie e Corridoio Vasariano e per i nuovi rapporti creati con Palazzo Vecchio al fine di realizzare un percorso museale condiviso?

“È un bene che il direttore Schmidt rimanga fino alla scadenza naturale del suo mandato agli Uffizi, il museo più importante d’Italia e tra i più importanti del mondo. Mi auguro che questa sua decisione non allenti la proficua collaborazione avviata con la città di Firenze in questi due anni” ha commentato il primo cittadino di Firenze. 

Redazione Nove da Firenze