Rubrica — Fiorentina

Calcio mercato: la società costretta ad intervenire sulle continue voci

E intanto si avvicina il Campionato di Serie A TIM


Il sorteggio per stabilire gli accoppiamenti del tabellone della TIM Cup 2017/2018 avrà luogo venerdì 21 luglio e il torneo inizierà il prossimo 30 luglio con il Primo Turno Eliminatorio. Ma Stefano Pioli non è ancora certo della rosa di giocatori su cui potrà contare. E sulla stampa si rincorrono continue voci di imminenti cessioni. tanto che oggi la Società si è sentita costretta ad intervenire.

"Fa piacere l'interesse che tanti club stanno mostrando verso i nostri giocatori, vuol dire aver lavorato e operato bene e averli cresciuti bene, ma questa società non è una terra di conquista", è il messaggio della Fiorentina, affidato all'Ansa, in risposta alle continue voci di mercato che riguardano i propri tesserati, a partire da Federico Chiesa, finito nel mirino del Napoli. "In particolare per Chiesa - è la posizione ribadita dai piani alti della società viola - valgono le parole dichiarate più volte in precedenza, ovvero che puntiamo su di lui, è un grande talento di prospettiva e soprattutto e indiscutibilmente è un giocatore della Fiorentina". Tradotto: giù le mani da Chiesa e, quanto ad altri giocatori, sarà sempre e soltanto la società a decidere se aprire eventuali trattative.

Oggi i calciatori Martin Graiciar e Rafik Zekhnini hanno raggiunto la Prima squadra viola nel ritiro di Moena. La società ha poi concesso al calciatore alcuni giorni di riposo a Petko Hristov, che ha disputato 30 partite nella stagione 2016/17 con la Prima squadra dello Slavia Sofia, in seguito, nel mese di luglio, ha partecipato con la sua Nazionale agli Europei Under 19 in Georgia e domenica 15 luglio ha già esordito nel Campionato bulgaro 2017/18.

Redazione Nove da Firenze