Rubrica — Spettacolo

Barbara Frittoli star al 42° Cantiere Internazionale d’Arte

A Montepulciano il 23 luglio il celebrato soprano quattro volte protagonista dell’inaugurazione alla Scala sarà la solista d’onore del concerto sinfonico in Piazza Grande


MONTEPULCIANO – È Barbara Frittoli, il celebre soprano affermatosi tra le voci più autorevoli della lirica mondiale, l’ospite d’onore della giornata di domenica 23 luglio al 42° Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano (Si). Protagonista per ben quattro volte dell’apertura di stagione al Teatro alla Scala, la sua carriera quasi trentennale vanta collaborazioni con direttori d’orchestra del calibro di Claudio Abbado, Lorin Maazel, Daniel Barenboim e Zubin Metha. Frittoli sarà la star di un concerto sinfonico in Piazza Grande che vedrà esibirsi al gran completo RNCM Symphony Orchestra di Manchester, con la direzione di Roland Böer. In programma un repertorio che si aprirà con l’esecuzione dell’”Overture zu einem Theater” di Hans Werner Henze, in omaggio al maestro tedesco ideatore del Cantiere. A seguire il “Concerto per pianoforte e orchestra in la minore op.54” di Robert Schumann con Markus Bellheim al pianoforte solista. La seconda parte si articola sulle pagine tardoromantiche di Richard Strauss, con la “Danza dei sette veli” da “Salome, op.54” e poi con l’ingresso in scena di Barbara Frittoli che interpreterà i “Vier letze Lieder, op.150” (ingresso: intero 20€, ridotto 15€).

Da non perdere, alle 18.00 nel cortile della Fortezza (via di San Donato) la presentazione di “Canti di Viaggio”, l’autobiografia di Henze riedita nel 2016 da Il Saggiatore in una versione aggiornata e ampliata a cura del direttore artistico del Teatro Regio di Torino Gastón Fournier-Facio, del regista Michael Kerstan e della musicologa Elena Minetti, tutti ospiti del festival. Quasi novant’anni di storia raccontati attraverso la sorprendente prosa di uno dei più influenti compositori del Novecento, ripercorrendone la musica e l’itinerario artistico ed esistenziale. Per l’occasione sarà presentata l’associazione degli Amici del Cantiere, con ospiti Christa Pfeffer, Detlev Glanert e Bernd Loebe. A seguire il Quintetto Amicizia, con Giulio Cuseri al clarinetto, Niccolò Pontenani al trombone, Catherine Bruni al violoncello, Fabrizio D’Antonio alle percussioni e Alessio Tiezzi al piano, eseguirà “Amicizia!”, brano composto da Henzenel 1976, mentre gli Ottoni del Trasimeno si esibiranno in fanfare di Stravinskij, Petrassi, Britten, Berio e Short. La chiusura sarà affidata la proiezione del documentario “Gloucester di Hans Werner Henze”, di Gianmarco Santoro (ingresso gratuito).

A Montepulciano la giornata si apre alle 12.45 con un concerto per organo in Duomo (Piazza Grande) tenuto da Dagmar Lübking. Sarà eseguito un repertorio seicentesco con brani di Abdrham van den Kerckhoven, Georg Muffat, Johannu Kuhnau, Juan Cabanilles, Johann Sebastian Bach, fino a Jean Baptiste Lully (ingresso gratuito).

A Trequanda, presso la Chiesa della Compagnia di Castelmuzio, alle 21.30 in cartellone il concerto del Duo Aria Sonora, formazione composta da Gian Luca Stocchi alle fisarmoniche e Giacomo Valentini ai sassofoni, che si esibirà in una selezione dei più significativi tanghi di Astor Piazzolla: da “Adios Nonino” a “Meditango”, da “Undertango” al celeberrimo “Libertango” (ingresso gratuito).

Al Castello di Sarteano (via del Forte 46, Sarteano, Si) alle 18.00 ultima occasione per assistere a “Molto rumore per nulla”, il celebre capolavoro di William Shakespeare adattato e diretto da Laura Fatini e messo in scena nella Villa Fanelli, recentemente riaperta dopo quasi vent’anni di restauro (ingresso: 10€).

Il 42° Cantiereè sostenuto da Comune di Montepulciano, MiBACT, Regione Toscana, Banca Valdichiana, Conad, Consorzio del Vino Nobile, Estra.

Ingresso

 Concerto sinfonico – intero 20€, ridotto 15€ | Presentazione “Canti di viaggio” – ingresso gratuito | Concerto per organo – ingresso gratuito | Duo Aria Sonora – ingresso gratuito | Molto rumore per nulla – 10€ | Canti di colore – ingresso gratuito | riduzioni per residenti nei comuni coinvolti nell’iniziativa, sconto del 20% per soci CONAD, ingresso gratuito per under 16

Redazione Nove da Firenze