Balnearia e Green Hospitality, a Carrara la tecnologia al servizio del turista

Con Tirreno CT, fino al mercoledì 28 nel complesso fieristico


Il comparto turistico balneare è sempre più green. Molte le novità dell’edizione 2018 di Balnearia, sempre più orientate verso un turismo sostenibile e attento alla natura. Tra le novità Cubox Solar-Kiosk (padiglione E corsia 37 stand 1162). Si tratta di un mix e di una perfetta simbiosi tra un chiosco mobile e una centrale elettrica ecologica. Cubox può essere un chiosco sulla spiaggia oppure in un giardino o, ancora in un centro città. Un’idea che arriva dall’Austria e presente a Balnearia, può essere trasformato in un bar, in uno snack bar, in un punto vendita mobile, in un punto informazioni, in un palco DJ o in un pop- up store. Cubox rende indipendenti, attira l’attenzione delle persone e stimola le abitudini sempre nell’ottica dell’eco-sostenibilità.

I moduli fotovoltaici sul tetto e le alette laterali generano energia solare. Le batterie ad alte prestazioni immagazzinano energia e offrono il massimo livello di indipendenza e sostenibilità. CUBOX è estremamente semplice da trasportare e può essere installato praticamente ovunque ci sia il sole e lo spazio. Il design moderno si fonde con le applicazioni delle ultime tecnologie per creare un nuovo tipo di sensazione da spiaggia senza confronti. L'indipendenza dall'infrastruttura locale, la completa assenza di fastidiosi rumori ed emissioni e le versatili opzioni di layout aprono prospettive completamente nuove.

Sempre più green è anche la direzione di Ecospiagge, l’associazione che riunisce gli stabilimenti balneari che abbracciano la stessa filosofia: la Green Hospitality. La scelta di una vacanza ecosostenibile premia il turista. Le ecospiagge, infatti, regalano agli ospiti che si recano nella destinazione con treno, aereo o autobus (lasciando a casa la propria automobile), un regalo ecologico dal valore di 10 €. L’ospite dello stabilimento balneare basterà che mostri al suo arrivo il biglietto ferroviario, aereo o del pullman e riceverà il “kit green”. Il kit consiste in una piccola attrezzatura per il risparmio dell’acqua e due lampade a basso consumo. La vacanza all’insegna della sostenibilità ambientale proseguirà così anche al rientro a casa. Sempre su iniziativa di Ecospiagge, è nato il primo mercatino balneare in versione E-commerce. Sul portale Mercatino Balneare Shop gli operatori possono trovare accessori, attrezzatura balneare, cabine, docce, giochi, lettini, natanti, ombreggiature, pedane, prodotti di pulizia, sdraio, sedie, tavoli e tutto ciò che rientra nell’ottica del riciclo, riuso, risparmio.

La tecnologia e le nuove frontiere degli investimenti nel turismo. Euroconsult, MySite® e BookYourBeach si presentano a Balnearia 2018. Euroconsult è un’azienda sul mercato dal 2001 che propone un metodo di noleggio delle attrezzature per andare incontro alle esigenze dei piccoli imprenditori. L’azienda si accolla i costi e l’imprenditore paga il canone in base alla stagionalità dell’attività (invernale o estiva).

Direttamente dalla Spagna, invece, arriva MySite®, un armadietto, facile da usare, pieghevole e pratico da riporre. Funziona anche come un tavolo da spiaggia. Il suo design è costituito da un telaio dotato di due gambe di supporto, piastre di chiusura telescopiche attaccate al telaio e una tavola superiore. MySite® è progettato per adottare diversi sistemi di chiusura, a seconda dell'utilizzo e delle aspettative di qualità richieste dal cliente. Ha anche la possibilità di essere personalizzato.

BookYourBeach è l'unico portale che permette di prenotare il proprio posto in spiaggia, stando comodamente seduto sul divano, sia dallo schermo del computer che tramite app su cellulare. L'app è disponibile per il download gratuito su Android e iOS.

Basta localizzarsi, inserire il numero di lettini e ombrelloni necessari che si desiderano prenotare.

La prenotazione e il prepagamento consentono di avere il posto in spiaggia assicurato anche in caso di overbooking.

L’agenda di martedì 27. Convegno “Gli stabilimenti balneari e le strutture ricettive: il noleggio stagionale”. Euroconsult Rental Division S.p.A., società leader nel settore del noleggio operativo, terrà un convegno alle ore 11:00 presso sala Canova.

L’obiettivo del convegno è informare e sensibilizzare il pubblico di riferimento, stabilimenti balneari e strutture ricettive, in merito a nuove opportunità economiche e commerciali. La società lancerà un dibattito in cui si esplicheranno i punti di incontro tra queste realtà e il noleggio operativo, che cambierà il modo di investire le proprie risorse, evitando immediati esborsi di denaro. Basti pensare a come, tale strumento, unisca il beneficio di un pagamento dilazionato alla disponibilità tempestiva dei beni richiesti e all’utilizzo degli stessi. Il noleggio operativo è una formula alternativa all’acquisto o leasing e presenta notevoli vantaggi per il fornitore, che potrà incassare il corrispettivo della fornitura in tempi brevi, ma anche per l’utilizzatore finale, che potrà dedurre totalmente i canoni di noleggio ai fini IRES e IRAP, non iscriverà il bene a bilancio e avrà assistenza, garanzia e manutenzione da parte del fornitore per tutta la durata del contratto.

Alle ore 11, nella sala Michelangelo, convegno unitario delle associazioni SIB, FIBA e OASI: “Le imprese balneari: prospettive per la prossima legislatura”.

Alle ore 14.00, nella sala Bernini, convegno “Adesso o mai più”. Incontro dell’associazione ITB Italia con i candidati e i rappresentanti delle principali forze politiche alle elezioni del 4 marzo.

Redazione Nove da Firenze