Taste: il Salone dedicato alle eccellenze del gusto e del food lifestyle

Dall'8 al 10 marzo alla Stazione Leopolda. La Fabbrica del Gusto è il tema-guida di questa edizione


FIRENZE — Taste, il salone dedicato alle eccellenze del gusto e del food lifestyle, è in programma dall’8 al 10 marzo alla Stazione Leopolda di Firenze. I cibi d’eccellenza non nascono per caso: c’è dietro tanta esperienza, tanto lavoro, tanta attenzione. Gli artigiani alimentari presenti a Taste sono eroi della bontà che, giorno dopo giorno, si ingegnano a creare i loro piccoli grandi capolavori. La Fabbrica del Gusto è un omaggio a questi capolavori che ci regalano momenti di pura gioia: gioia gastronomica. La Fabbrica del Gusto è il tema-guida di Pitti Taste 9, che ha ispirato il progetto grafico di Gianluca Biscalchin - giornalista gastronomico di lunga esperienza e oggi uno dei più talentuosi illustratori di cibo della scena editoriale italiana - e quello dell’allestimento curato dall’architetto Alessandro Moradei.

A Taste anche la partecipazione speciale firmata Richard Ginori 1735. Un’esplosione di creatività e stile con cui la storica maison fiorentina di porcellane sarà protagonista all'interno dello Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda: un'installazione composta da circa 600 frammenti di collezioni Richard Ginori, a fluttuare in aria creando uno spettacolare effetto visivo tridimensionale. Un omaggio al nuovo corso della Richard Ginori, acquisita lo scorso anno da un altro marchio fiorentino d’eccellenza, Gucci. L’allestimento è curato da Alessandro Moradei.

Appuntamento con gli amanti del buon caffè, con i baristi e con tutti gli operatori di questo vasto settore. Taste Ring è l’arena in cui i protagonisti della cultura della tavola si confrontano sui temi più attuali legati al cibo e al gusto. L’appuntamento con il caffè è domenica 9 marzo dalle 14,30 alle 16,00, per percorrere un cammino che prende il via dall’evoluzione tecnologica della macchina espresso e prosegue con la filiera del prodotto caffè, dalla piantagione alla tazzina, alla ricerca di una prodotto finale “esaltante”. A Carlalberto Relli, socio con Enrico Meschini della torrefazioni Le Piantagioni del Caffè, il compito di guidare i convenuti nelle diverse terre di origine, scoprendo i profili organolettici delle diverse provenienze: se trasformate con attenzione e gustate consapevolmente, possono affascinare e dare nuovo slancio a un mercato del caffè che, nel nostro Paese, è ancora per lo più lontano da caratteristiche di qualità.

Italiqa è un modo innovativo di vivere e acquistare la migliore pasta: il cliente ordina online, l’opificio prepara tutto il necessario per portare in tavola un primo piatto d’autore, realizzato con la supervisione di uno chef due stelle Michelin, Valentino Marcattilii, lo confeziona con cura ed eleganza e lo consegna a casa del cliente tramite corriere. Il prodotto di punta di Italiqa è il tortellino e brodo d’autore – una confezione composta da tortellini bolognesi artigianali e brodo di cappone pronto – cui si affiancheranno due nuovi prodotti: i passatelli e brodo d’autore e la zuppa imperiale e brodo d’autore. Il primo opificio della pasta che vende solo online proporrà il tortellino e brodo d’autore e altri oggetti affini alla pasta a Taste 9 (Firenze), dove sarà possibile incontrare le persone che hanno creato Italiqa e “toccare con mano” il prodotto. Italiqa esce quindi dalla sua veste virtuale per diventare estremamente reale e concreta in una delle città in cui i suoi prodotti hanno avuto più successo. Lo stand di Italiqa sarà situato nell’Area Tools di Taste, dove l’azienda allestirà anche una bellissima installazione artistica, perfettamente inserita nel contesto di food-design di questa splendida sezione della Leopolda. Inoltre il tortellino e brodo d’autore, in vendita presso lo stand, sarà disponibile anche nello shop della fiera. Ma non è tutto. Se è vero che Italiqa, con i suoi prodotti, rappresenta l’eccellenza della tradizione gastronomica, supervisionata da uno chef stellato, è anche vero che è bello rompere gli schemi… Per questo, in occasione di Fuori di Taste, Italiqa presenta uno speciale evento in collaborazione con Carapina Eccellenze Gastronomiche: IL TORTELLINO FUTURISTA.

Pastificio Gentile di Gragnano
Presenta in anteprima assoluta a Taste un nuovo ed unico formato di pasta: il Riso di Grano Duro realizzato in collaborazione con lo Chef Due Stelle Michelin Nino di Costanzo.

Villa Marta
Un’azienda che da anni ha fatto della lavorazione rigorosamente artigianale delle materie prime di propria produzione il proprio punto di forza. A cominciare da Martarè, la torta di cioccolato per finire con le produzioni di dolci, biscotti e conserve.

UNICI - Ursini (Stand B/17), SaviNi Tartufi (Stand B/19), Biscottificio MatteIDeseo (Stand B/15), Pasta ManCini (Stand ), Il Borgo Del Balsamico (Stand B/21)
Il collettivo di 5 produttori, interpreti delle più virtuose realtà della gastronomia italiana, presentano le loro novità a Taste.

Acquerello - Stand B/1
Acquerello è il riso Carnaroli “Extra” unico al mondo, coltivato e confezionato dalla famiglia Rondolinonella Tenuta Colombara, nel cuore della provincia di Vercelli. Il cereale ancora grezzo viene dapprima invecchiato, poi raffinato lentamente e reintegrato con la sua preziosa gemma.E’ riconosciuto dagli chef e gourmet più famosi come il riso numero uno al mondo.

Redazione Nove da Firenze