“Bike sharing” alla fiorentina, un sito web dove acquistare le bici usate

Da oggi on line il nuovo portale. Aggiornamenti in tempo reale sulla disponibilità dei mezzi, nuove postazioni e lavoro alle persone svantaggiate


DUE RUOTE —
La cooperativa Ulisse presenta i dati e le novità del servizio “Mille e una bici”. A Firenze si respira voglia di bicicletta: nel 2011 oltre 15mila noleggi e più da parte di residenti che di turisti. Nuove biciclette e un nuovo sito web che consentirà di sapere in ogni momento quante bici sono disponibili zona per zona. Sono alcune delle novità di “Mille e una bici”, il servizio di noleggio biciclette di Firenze gestito dalla cooperativa sociale Ulisse in collaborazione con il Comune e con Sas spa.
Da oggi è on line www.bicifirenze.it, il nuovo portale su cui i cittadini potranno trovare tutte le informazioni sul servizio in presa diretta, a cominciare da quante bici sono ancora disponibili per il noleggio. Ed è in corso di attivazione il sistema di prenotazione e acquisto di abbonamenti on line.
Il sito è infatti collegato al nuovo sistema di gestione elettronica delle operazioni di noleggio: gli operatori del servizio, presenti alle postazioni di “Mille e una bici”, sono stati muniti di tablet e ora aggiornano in tempo reale tutti i dati.
“Mille e una bici” lavoro a 8 persone, metà delle quali sono lavoratori svantaggiati.

Oltre a questo, è stato rinnovato il parco mezzi che ora conta 225 biciclette.
Le nuove bici, di colore viola, sono city bike particolarmente adatte alle strade (pavé, sanpietrini) del centro di Firenze: hanno cerchi e gomme rinforzati.
Le altre novità di “Mille e una bici” sono l'apertura di nuove postazioni solo per gli abbonati alle stazioni di Rifredi, Campo Marte, ex Leopolda e l'installazione in via sperimentale di due parcometri. Salgono così a sei i punti noleggio in città: quelli di piazza Santa Croce, via Ghiberti e stazione di Santa Maria Novella servono anche i non abbonati, ed è negli ultimi due che sono stati sistemati i parcometri.

“Le novità che abbiamo introdotto – dice il presidente della cooperativa Ulisse Giovanni Autorino – hanno due obbiettivi: migliorare sempre di più il servizio al cittadino e monitorarlo meglio, non solo per poterlo perfezionare ancora ma anche per avere un quadro più preciso sulla ciclabilità a Firenze. Siamo l'unico soggetto in città che organizza e gestisce un sistema di mobilità sostenibile, quindi credo che possiamo rappresentare un 'osservatorio' credibile”.

A questo proposito, qualche spunto lo possono già dare i dati di “Mille e una bici” raccolti negli anni passati, da cui sembra emergere che in città e in provincia c'è una gran voglia di bici.
L'anno scorso il servizio ha registrato 15.143 noleggi e 503 abbonamenti. Bisogna però considerare che nel corso del 2011 è stato sospeso per alcune settimane, altrimenti il bilancio finale sarebbe stato ancor più positivo di quello del 2010, quando i noleggi furono 16.814 e gli abbonamenti 594.
E infatti nell'ultimo trimestre del 2011 – da quando è stato riattivato il servizio il 1 ottobre al 31 dicembre, solitamente tre mesi di “bassa stagione” – i noleggi sono stati ben 2517 e gli abbonamenti sottoscritti 35.
Un po' a sorpresa, sono più i fiorentini che i turisti ad utilizzare le biciclette messe a disposizione da “Mille e una bici”. L'anno scorso a chiederle sono stati 9142 residenti nella provincia e 8498 non residenti, mentre nel 2010 la forbice fu ancora più larga: 10117 fiorentini contro 6103 non fiorentini.

“Ho creduto e credo molto nelle attività della cooperativa Ulisse. Abbiamo voluto rilanciare insieme il servizio di noleggio – dice il consigliere speciale per la ciclabilità Giampiero M. Gallo – assicurando un orario consono alle esigenze dell'utenza, il rinnovo completo del parco bici, l'adozione di procedure innovative nel riconoscimento dell'utente. Trovo l'estensione del servizio alle tre postazioni delle stazioni Leopolda, Rifredi e Campo di Marte un importante elemento di novità perché ci permette di essere presenti nel suggerire ai lavoratori l'utilizzo di multimodalità di trasporto, utilizzando per andare a lavoro bici che troveranno sempre disponibili e in buono stato di manutenzione. L'amministrazione di Firenze – continua Gallo – crede molto nella promozione della mobilità attiva e vede nella cooperativa Ulisse un partner affidabile con il quale condividere la visione di un aumento del peso relativo della ciclabilità. La presentazione del sito web è un altro passo importante nel campo della comunicazione e dell'informazione verso i ciclisti abituali ma anche verso chi si voglia documentare sulle migliori pratiche disponibili in città”.

Postazioni noleggio

Stazione SM Novella
Santa Croce
Via Ghiberti

lunedì - sabato *

Marzo-Ottobre
8.00 – 19.00

Novembre-Febbraio
10,00-17,00

Postazioni per soli abbonati
Stazione Rifredi
Stazione Campo di Marte
ex-Stazione Leopolda

lunedì - venerdì *

7.30 – 20

*escluso i festivi


Biglietti e abbonamenti

Abbonamento mensile: 22 €

Biglietto per residenti nella provincia di Firenze o abbonati Trenitalia e Ataf
1 ora: 1 €
Giornaliero: 3 €

Biglietto per non residenti nella provincia di Firenze e non abbonati Trenitalia e Ataf
1 ora: 2 €
5 ore: 5 €
Giornaliero: 10 €

Redazione Nove da Firenze