lunedì 20 ottobre 2014

“... e se il volontariato non ci fosse?”

L’11 marzo un convegno in Palazzo Vecchio

... e se il volontariato non ci fosse?”. La domanda se l’è posta il Cesvot che per venerdì 11 marzo (ore 16) ha organizzato nel Salone de’ Dugento in Palazzo Vecchio un convegno sulle prospettive e scenari del volontariato nell’area fiorentina. Un’occasione di incontro e confronto fra istituzioni, esperti e mondo del volontariato per riflettere insieme sul ruolo del volontariato nella società attuale e cercare di far emergere punti di forza e criticità, all’avvio delle celebrazioni per l’Anno Europeo del Volontariato.

Al centro del dibattito le tematiche dell’inclusione sociale e della protezione civile applicata ai beni culturali. La presentazione dei dati sul volontariato dell’area fiorentina, inoltre, arricchita dalla testimonianza di alcune associazioni, permetterà di analizzare le problematiche in relazione al territorio e all’effettiva presenza del volontariato operante nella provincia. Il convegno sarà aperto da un’intervista esclusiva a Stefano Zamagni, economista fra i massimi esperti del non profit e presidente dell’Agenzia per il Terzo Settore. Dopo un saluto del sindaco Matteo Renzi e del presidente della Provincia Andrea Barducci, tavola rotonda con l’assessore alle politiche sociosanitarie Stefania Saccardi, assieme al presidente del Cesvot Patrizio Petrucci e ad altri esperti.

(fd)

Redazione Nove da Firenze