Morganti (Lega Nord): ''Vietare l’apertura nei centri storici della Toscana''

"Dobbiamo difendere le nostre tradizioni anche dal punto di vista culinario. Serve un nuovo regolamento commerciale che vieti l’apertura scellerata di nuovi locali etnici".


KEBAB — L'eurodeputato leghista Claudio Morganti interviene sulla vicenda dei kebab a Firenze.

"Bisogna assolutamente difendere le nostre tradizioni - chiosa l'onorevole Morganti - perché anche dal punto di vista culinario sono in forte pericolo. Bisogna intervenire per difendere la nostra cucina tradizionale toscana e fiorentina anche perché è molto più salutare e molto più igienica di un kebab. Ci sono dei locali, soprattutto tra i kebab bar, nei quali non vengono osservate le più semplici norme igieniche e dove ci sono anche problemi di sicurezza legati allo spaccio di sostanze stupefacenti e a persone ubriache che disturbano la quiete pubblica".

"Deve essere redatto - conclude il leader toscano del Carroccio - un nuovo regolamento commerciale in tutti i comuni della Toscana nel quale venga vietata l'apertura scellerata di nuovi locali alimentari stranieri, soprattutto nei centri storici, a discapito di quelli tradizionali toscani. In più non devono venirsi a creare assolutamente delle ‘zone franche’ né dei ghetti di locali etnici".

La foto è tratta dall'album di Isriya su Flickr.

Redazione Nove da Firenze