Autismo, cercasi casa in comodato per allenare la mente

Allenamente a Scandicci è sede di pratica supervisionata del Master A.B.A. dell’Università degli Studi di Parma


"Hai una casa a Scandicci o dintorni vuota, o conosci qualcuno che non vuole affittarla perché non ha ancora deciso cosa farne?" questo l'appello lanciato in rete sulla Pagina Facebook del Centro Allenamente che chiede un comodato d'uso gratuito.

La presidentessa della cooperativa sociale, Adele Carpitelli, si occupa di servizi educativi specializzati per l’autismo e spiega così l'iniziativa: "Vogliamo realizzare un nuovo progetto per insegnare ai nostri ragazzi più grandi a vivere gli ambienti domestici in autonomia, siamo alla ricerca di un appartamento in comodato d’uso gratuito".

"Insieme a 6 ragazzi con Bisogni Educativi Speciali - spiega la dottoressa Adele Carpitelli Responsabile Educativo del Centro Allenamente - daremo nuova vita alla tua casa. La puliremo, la aggiusteremo e la renderemo viva, e contemporaneamente insegneremo ai nostri allievi a vivere e compiere azioni di vita quotidiana in autonomia". L'esperienza può avere la durata di 6 mesi poi l'iniziativa si sposta in altra abitazione. 
La dottoressa invita coloro che avessero piacere a sostenere il progetto, a mettersi in contatto con la Cooperativa.

Allenamente è un centro di apprendimento dove "i miglioramenti di ogni studente sono misurati e misurabili, attraverso la raccolta di dati in maniera sistematica, i risultati sono condivisi con scuola e famiglie e si può osservare qualsiasi cosa accada perché ogni stanza è dotata di specchi unidirezionali. Si prendono decisioni educative basate sui dati, l'approccio all'educazione è positivo ed entusiasta, ad allenamente si impara divertendosi"

Redazione Nove da Firenze