Arrivano i bus: sparisce lo stallo, ricarica in divieto di sosta?

Per le vostre segnalazioni: nove@nove.firenze.it


 Un lettore segnala a Nove da Firenze una circostanza curiosa ravvisata in pieno centro a Firenze: la nuova segnaletica sembra aver dimenticato l'area di sosta destinata alla ricarica dei mezzi elettrici.

In piazza della Libertà sono in corso i lavori di riqualificazione. Un lettore però ci segnala alcune immagini scattate non verso la piazza ma sui viali che la circondano in prossimità di una colonna per la ricarica dei veicoli elettrici. "Sono ben visibili le vecchie strisce che delimitavano alcuni stalli di colore azzurro - spiega il lettore - mentre adesso c'è una lunga linea bianca adibita alla sosta Bus che verso il semaforo termina con la segnaletica a zigzag. La problematica che intendo segnalare appare evidente grazie all'auto del car sharing in sosta per la ricarica. E' da ritenersi in sosta vietata?" è questa la domanda del nostro lettore. 

Una segnalazione che rilanciamo all'assessorato competente ed alla quale aggiungiamo la perplessità sollevata dall'inserimento di un posteggio Bus, mezzi di trasporto che, nelle recenti valutazioni sul traffico urbano fiorentino, avrebbero dovuto attestarsi fuori dall'abitato cittadino. 

Redazione Nove da Firenze