Arresti oggi pomeriggio in Borgo Ognissanti

Operazione dell'Interpol in un garage


Nel pomeriggio di oggi, in uno storico garage in Borgo Ognissanti, famoso per aver ospitato le auto della Firenze bene e delle stelle di Cinecittà e di Hollywood che passavano in visita nel centro storico della città, è stato protagonista di un arresto operato dalle volanti della Polizia.

Fra lo sconcerto dei lavoratori ed anche un po’ di paura da parte di qualche ospite degli autonoleggi presenti all’interno della struttura ha avuto luogo l’arresto di due cittadini messicani. Con un’auto occultata all’interno del parcheggio ed una seconda volante arrivata dall’esterno, i due indagati, clienti di un autonoleggio, sono stati arrestati proprio grazie alla collaborazione di quest’ultima azienda, dopo alcuni giorni di monitoraggio degli spostamenti dei due coniugi messicani da parte delle forze dell’ordine.

Da indiscrezioni, sembra che l'operazione abbia avuto luogo grazie al supporto dell’Interpol. Al momento non è noto quale reato venga contestato alla coppia, ma pare che la Polizia abbia perquisito sia l’automezzo, sia l’appartamento dove alloggiavano a Firenze ed abbia infine deciso di prelevarli durante la riconsegna dell’auto noleggiata. Marito e moglie, di età prossima ai 60 anni, avevano l’aspetto delle migliaia di coppie di turisti, che tutti i giorni Firenze ospita. Gli antichi dicevano “cucullus non facit monachum”, ovvero “il cappuccio non fa il monaco”, diventato poi “l’abito non fa il monaco”: comunque vogliate dirlo il risultato non cambia, mai giudicare dalle apparenze.

Giacomo Ferri