Arrestato dalla Polizia municipale per aver derubato una turista

Contravvenzioni a due parcheggiatori abusivi in piazza Vittorio Veneto


Tunisino 45enne senza fissa dimora arrestato dalla Polizia municipale per aver derubato una turista: é successo ieri, intorno a mezzogiorno, in piazza Santa Croce, dove due agenti del reparto Sicurezza urbana impegnati in servizio antiabusivismo hanno assistito direttamente al furto. Il ladro, K. F. le sue iniziali, si è appropriato della borsa che una giovane turista vietnamita aveva appoggiato accanto a sé, sulla scalinata della basilica di Santa Croce, tentando poi di defilarsi. Gli agenti, che erano poco distanti, si sono subito accorti del furto e hanno immediatamente inseguito il ladro, che é stato costretto a lasciare la refurtiva poi restituita alla proprietaria. La donna, raggiunti gli uffici della Polizia municipale, ha sporto querela per il furto subito. Il tunisino, tossicodipendente, presente illegalmente sul territorio nazionale e con diversi precedenti penali, è stato sottoposto ad arresto per furto aggravato in attesa del processo per direttissima disposto dal pubblico ministero. Stamani si è tenuta l'udienza di convalida e l’uomo è stato condannato a sei mesi di reclusione senza benefici ed è stato trasferito nel carcere di Sollicciano.

Due patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza, 109 multe per divieto di sosta e contravvenzioni a una sedicenne fiorentina alla guida di uno scooter senza aver conseguito il patentino e a due parcheggiatori abusivi: questo il bilancio dei servizi effettuati stanotte dalla Polizia municipale. "Ringrazio i vigili per il prezioso lavoro che hanno svolto stanotte - ha detto l'assessore alla Polizia municipale Federico Gianassi -. I risultati che ottengono nei vari servizi che svolgono giorno e notte in cittá sono molto importanti per garantire il rispetto delle regole e la sicurezza dei cittadini, che sono due delle nostre priorità". Una patente é stata ritirata in viale Michelangiolo al conducente di una Fiat Punto, positivo all'alcoltest, dopo aver causato un incidente: l'uomo ha sbandato mentre stava percorrendo la salita ed é andato a urtare due veicoli in sosta, rimanendo perpendicolare all'asse stradale. Per lui oltre al ritiro della patente, è scattata una denuncia all'autorità giudiziaria. Per liberare la strada dai vicoli coinvolti nell'incidente, i vigili hanno dovuto istituire un senso unico alternato per almeno un paio di ore. L'uomo é stato portato all'ospedale di Santa Maria Nuova. Un'altra patente, sempre per guida in stato di ebbrezza, é stata ritirata al ponte alla Vittoria, dove si é verificato un altro incidente che ha visto coinvolto un peruviano che é risultato positivo all'alcoltest (con 2,7 di etilometro). Anche per lui é scattata una denuncia penale e il ritiro della patente. Una multa di 5000 euro é scattata, invece, per una sedicenne italiana residente a Firenze, che é rimasta coinvolta, da sola, in un incidente in viale XI Agosto mentre era a bordo di uno scooter, modello Scarabeo, senza avere il patentino per guidarlo. Dalle indagini dei vigili é risultato poi che lo scooter era senza assicurazione e che era stato rubato. Infine, gli agenti della Polizia municipale sono intervenuti in piazza Vittorio Veneto dove hanno multato due parcheggiatori abusivi. Per loro multa di 765 euro.

Redazione Nove da Firenze