​Appalti SDA a Campi Bisenzio: sciopero a sorpresa, ad oltranza

UilTrasporti: "L'azienda non scarichi le proprie inefficienze sui lavoratori"


Sciopero a sorpresa, oggi martedì 27 settembre, dei lavoratori degli appalti SDA perché si ventila "la perdita dell'appalto degli attuali Consorzi e per l'applicazione piena del Contratto nazionale Merci": i lavoratori con Cgil e Uil di categoria sono in presidio da stamani mattina alle 5 i lavoratori impegnati negli appalti di SDA sono in sciopero ad oltranza con presidio di fronte alla sede di SDA di via Salvador Allende a Campi Bisenzio.

Le OOSS, senza alcuna preventiva comunicazione e quindi impossibilitate ad effettuare gli incontri per il cambio appalto a garanzia dell'occupazione e del reddito, hanno infatti appreso dell'imminente cambio di appalto direttamente dai lavoratori informati dalle aziende uscenti.

UilTrasporti: "La nuova azienda sembra essersi aggiudicata l'appalto con un consistente ribasso che, in un settore dove i costi sono rappresentati essenzialmente dai costi del mezzo e del dipendente, sarà scaricato direttamente sui lavoratori.
È ormai un gioco vecchio quello degli appalti e dei subappalti di SDA che dovrebbe migliorare la propria imprenditorialità invece di scaricare le inefficienze su lavoratori che fanno 12 ore al giorno in condizioni non certo eccezionali. Come OOSS proseguiremo nella vertenza per tutelare lavoro e reddito dei lavoratori"

Redazione Nove da Firenze