Aperta al transito la nuova rotatoria di via Bugiardini

Ecco gli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine


Continua l’impegno dell’Amministrazione per la sicurezza stradale. Oggi è stata aperta al transito la nuova rotatoria realizzata in corrispondenza dell’incrocio tra via Bugiardini, via del Ronco Corto e via del Ponte a Grave. Una piccola cerimonia molto partecipata dai cittadini per un intervento a lungo atteso alla presenza del sindaco Dario Nardella, dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, del presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni e della presidente del consiglio comunale Caterina Biti. “Si tratta di un’opera molto attesa dalla popolazione – hanno sottolineato il sindaco Nardella e l’assessore Giorgetti – che siamo riusciti a portare a termine dopo un iter lungo e complesso. L’entusiasmo e la partecipazione dei cittadini presenti stamani sono la miglior testimonianza che questo intervento rappresenta una risposta importante alle loro richieste in particolar modo per quanto riguarda la sicurezza stradale”. Il presidente Dormentoni ha posto l’accento anche sugli altri aspetti dell’opera: “sono stati realizzati nuovi posti auto e due aiuole verdi. Rappresenta quindi una importante riqualificazione per questa area del quartiere”. Questo intervento rientra nell’ambito del Progetto David. L’incrocio tra via Bugiardini, via del Ronco Corto e via del Ponte a Greve è infatti uno di quelli analizzati dallo studio e per il quale si è ritenuto di modificare la geometria dell’intersezione per ridurre il rischio di incidenti, in particolare quelli frontali in genere più gravi. In corrispondenza dell’incrocio è stata quindi realizzata una rotatoria dalle dimensioni ridotte ma che comporta la riduzione della velocità de veicoli e consente un agevole inversione del senso di marcia, diminuendo quindi il rischio di manovre pericolose. Contestualmente sono stati realizzati 26 posti auto e 2 aiuole alberate, da completare. I lavori sono durati circa 5 mesi e il costo dell’intervento supera di poco i 300 mila euro.

Nuovo asfalto in viale Redi, via San Jacopino e piazza Giorgini. Ma anche un nuovo allaccio alla rete di distribuzione del gas in via Chiantigiana e la posa di infrastruttura della telefonia in via Baracca, via Romana e via dell’Agnolo. Sono solo alcuni degli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine e che comporteranno l’istituzione di provvedimenti di circolazione.

Redazione Nove da Firenze