Angeli del Bello di Firenze: la Toscana li ama ed anche AirBnb

I circa 2000 volontari hanno raccolto 21.500 € e sono in partenza nuovi gruppi sul territorio


Una chiusura d’anno con “Fuochi d’artificio”. Questo il bilancio dell’ultimo anno della Fondazione degli Angeli del Bello di Firenze. Durante la serata annuale, svoltasi al Teatro dell’Opera di Firenze, il gruppo dei 2000 volontari ha raccolto 21.500 €, sono in partenza nuovi gruppi sul territorio (ultimo a Lastra a Signa, attivo da sabato scorso nel Parco giochi dei bambini a Malmantile), sono sempre maggiori le richieste di scambio di Know how (dopo Verona gli Angeli partecipano anche a Brescia), e l’inserimento tra le nuove “Experience” proposte da AirBnb.

Il colosso online dell’industria del turismo propone nuovi pacchetti, e Firenze, sola in Italia, può offrire ai turisti di vivere a fianco dei 2.000 volontari e per adesso intervenire al Giardino delle Rose.

Riconoscimenti importanti per una realtà ormai consolidata, in primis nella propria città. Hanno risposto in 500, infatti, all’appello di raccolta fondi in occasione della cena annuale, con un risultato eccezionale: 21.500,00€ da utilizzare per interventi, formazione, assicurazioni, materiali...

"Hanno reso possibile il successo della serata i cittadini comuni, il cuore pulsante ed attivo della Fondazione, coloro che si “sporcano le mani” per ripulire la loro città, ma anche i “Custodi del bello”, aziende e privati innamorati di Firenze e volenterosi di contribuire attivamente alla lotta al degrado. Il progetto, lanciato lo scorso 11 novembre, sta, infatti, avendo numerose adesioni. «Accogliamo con grande soddisfazione il riconoscimento di ''custodi del bello'' perché ci identifichiamo totalmente in questo ruolo come dimostrano i tanti progetti da noi sostenuti proprio per 'difendere il bello' soprattutto a Firenze..» Ed a fianco del ringraziamento di Umberto Tombari, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, ci sono anche la Banca di Cambiano che ha donato un contributo per la serata, ma anche supporti tecnici come quello della AkzoNobel Coatings S.p.A (Sikkens) che fornisce da anni vernici ai volontari. “Amici” degli Angeli sempre pronti a sostenere la Fondazione anche Dedalus Spa leader nazionale nel software clinico sanitario, Bassilichi Spa azienda fiorentina player unico nell’ambito dei payments, Quadrifoglio Spa e KPMG; la partner, Sara Nuzzaci, ringrazia «Siamo molto fieri di questo riconoscimento e ci teniamo molto. Fin da subito abbiamo donato le ore di lavoro del nostro personale e dei nostri professionisti interessati a fare volontariato alla Fondazione; così vogliamo essere cittadini responsabili, valore fondamentale per la nostra organizzazione». Impegnati a fianco dagli Angeli, in questa chiusura d’anno, sono anche Il Bisonte Srl donatore di un nuovo gadget natalizio acquistabile online (www.angelidelbello.org), Scaramuzzi Team Girovagare Viaggi sas, Hotel “La Fortezza” ed Ofisa, che hanno adottato la zona da Via Leone X alla Fortezza ed interverranno dall’8 dicembre prossimo, alla riapertura di Viale Milton. Ed ancora l’Azienda Marchesi Frescobaldi, Bachini e Bellini Ricevimenti, Taatankaaa Srl, le palestra KLAB e BNL".

Tante sono le formule per diventare Custodi del bello, dall’adozione di progetti e/o aree da mantenere a donazioni (per informazioni:http://www.angelidelbello.org) .

Redazione Nove da Firenze